01/06/17 – Giochi dei Piccoli Stati: Pini/Bulgarelli d’oro nel beach femminile

DeboraPini:SilviaBulgarelli

San Marino, 1 giugno 2017. Oggi è arrivata la prima medaglia per una formazione della Federazione sammarinese di pallavolo nei Giochi dei Piccoli Stati in corso di svolgimento a San Marino. Con la quarta vittoria su quattro match il team di beachers formato da Debora Pini e Silvia Bulgarelli si è assicurata l’oro con una giornata d’anticipo. La partita di domani alle 18, contro le maltesi Caruana/Zarb, sarà ininfluente perché, anche in caso di sconfitta, la vittoria nello scontro diretto con Cipro garantisce comunque alle titane l’oro. Oggi Pini/Bulgarelli si sono imposte facilmente per 2 a 0 (4, 7) sulla giovane coppia islandese (17 e 15 anni) Einarsdottir/Gunnarsdottir. Domani giocano anche le lussemburghesi Grethen/Klerf contro le stesse islandesi alle 17. Gli altri risultati delle partite dell’1 giugno: Malta – Monaco 0 a 2; Cipro – Lussemburgo 2 a 0; Monaco – Cipro 0 a 2.

Beach Volley maschile. Il duo sammarinese Simone Giorgetti e Paolo Paganelli avrebbe dovuto battere Andorra di Prado Da Silva e Folguera Estruga, coppia favorita per l’oro, per accedere alle semifinali. Non ci sono riusciti ma hanno giocato un ottimo secondo set dopo essere stati in difficoltà nel primo. Sconfitta per 2 a 0 (9, 19) con il solo rammarico di non aver vinto il match di ieri col Lussemburgo, dopo essere stati in vantaggio per un set e mezzo. “Il beach volley è uno sport di situazione – ha commentato un affranto Paganelli a fine match. – Devi giocare molti tornei per sviluppare le qualità tecniche e tattiche di una coppia. Simone ed io giochiamo da un solo anno e ce l’abbiamo messa tutta. Dispiace non essere riusciti a passare il turno soprattutto per il pubblico. E’ stata una grande emozione giocare in casa davanti a chi ti conosce e questo torneo ci ha fatto senz’altro crescere nel gioco. Nell’altra partita del girone A, tra i lussemburghesi Lazzarin / Meres e i montenegrini Bagarin / Bojc, è finita 2 a 1. Alle semifinali passano dunque Lussemburgo e Andorra che se la vedranno rispettivamente con Monaco e Liechtestein. Nell’ultima giornata del girone B, il team del Liechtenstein ha sconfitto Monaco per 2 a 0 mentre Malta ha avuto ragione dell’Islanda sempre per 2 a 0.

La nazionale femminile sammarinese di volley ha affrontato il Lussemburgo. Ha vinto al tie-break con parziali 25/15 20/25 19/25 25/22 15/8. Una vittoria importante in prospettiva medaglia, in attesa degli incontri con Malta e Cipro. “Abbiamo sofferto molto – ha spiegato Luigi Morolli, Ct della nazionale – perché, dopo il primo set, le ragazze hanno disatteso le indicazioni tattiche che ci eravamo dati a tavolino. Poi è subentrato il nervosismo e abbiamo finito per soffrire più del dovuto in ricezione e difesa. Dal quarto set in poi abbiamo ritrovato il nostro gioco e siamo riusciti a spuntarla al tie-break”. Gli altri incontri di giornata hanno visto Cipro battere il Liechtenstein per 3 a 0 e L’Islanda battere Malta per 3 a 0. La classifica: Cipro 8, San Marino 6, Islanda 5, Lussemburgo 5, Malta 3, Liechtenstein 0. Domani, 2 giugno, si giocano Cipro – Malta alle 12,30; Islanda – Lussemburgo alle 15 e San Marino – Liechtenstein alle 17.30.

La nazionale maschile di pallavolo ha osservato il proprio turno di riposo. Tornerà in campo il 2 giugno per affrontare l’Islanda alle 20.45. Oggi si sono giocate Monaco – Islanda (3 a 1) e il match fra le pretendenti al titolo, Cipro e Lussemburgo, vinto dal Lussemburgo per 3 a 2. Domani, 2 giugno, oltre a San Marino e Islanda, scendono sul parquet del Pala Casadei Lussemburgo e Monaco, alle 10 di mattina. La classifica: Cipro 7, Lussemburgo 5, Monaco 4, San Marino 2, Islanda 0.