01/11/15 – Serie C: Per Banca di San Marino e Titan Services, due vittorie contro le squadre di Faenza

NicolasFarinelli

Serie C femminile. BANCA DI SAN MARINO – Faenza 3 a 2 (23/25 25/17 25/20 20/25 15/11) – Sabato 31, seconda partita casalinga della BANCA DI SAN MARINO in questo campionato 2015/16 e seconda vittoria al tie-break. Le giocatrici di Enrico Mussoni s’impongono a un Faenza molto ben organizzato dopo una partita volitiva, nella quale non mollano mai di un centimetro, anche se il loro gioco presenta ancora diversi margini di miglioramento. “Le ragazze sono state brave a restare sempre nel match. – Commenta a caldo coach Mussoni. – Rispetto ai primi due impegni di campionato, le ‘amnesie’ di gioco sono state minori. La tattica di impedire al Faenza di sfruttare gli attacchi sulla parallela è in gran parte riuscita. Dobbiamo ancora sistemare per bene ricezione e difesa e anche negli attacchi al centro a volte non siamo lucide. Ma alla fine avevamo più benzina nelle gambe delle nostre avversarie e questo ci ha aiutato a vincere. Merito anche dell’ottimo lavoro che sta svolgendo il nostro preparatore fisico Mirko Pasini”.

La partita si sarebbe anche potuta chiudere prima se nel primo equilibratissimo set la BANCA DI SAN MARINO, avanti 23/21, non avesse subito un parziale di 4 a 0 regalandolo, di fatto, alle pur meritevoli faentine. Il secondo parziale ha visto Faenza produrre il primo consistente break (5/8) con le titane capaci però di rimontare e produrre lo strappo decisivo sul 13 pari grazie a due muri, prima di una Tomassucci molto positiva (12 punti e 4 muri vincenti) e poi di una Pasolini (6) entrata a sostituire temporaneamente Elisa Vanucci con buona efficacia. Nella terza ripresa di gioco la BANCA DI SAN MARINO è stata sempre avanti fin dall’inizio (5/2) e Faenza non è mai riuscita a rientrare.

E’ stato nel quarto set che le manfrede hanno messo in mostra il loro gioco migliore, alzando l’intensità difensiva e lavorando molto bene a muro. Tanto da provocare un black-out alle padrone di casa che sul 14 pari hanno subito un parziale di 0/5 che ha, di fatto, chiuso il set. Nel tie-break, giocato davvero sul filo dei nervi e della condizione fisica, prima sono le sammarinesi a regalare tre punti alle ospiti sul 7/5 a causa di tre errori consecutivi. Poi, Faenza ricambia la cortesia sull’8/9 con quattro errori consecutivi che spianano la strada alle padrone di casa. Oltre alla Tomassucci, nella BANCA DI SAN MARINO sono andate in doppia cifra le schiacciatrici Parenti (14) e Cipollini (16), nonché l’opposto Fiorucci (15) autore di una prova di grande spessore, con pochissimi errori e tanta sostanza negli attacchi.

IL TABELLINO DELLA BANCA DI SAN MARINO: Parenti 14, Vanucci 8, Gasperini 3, Cipollini 16, Tomasucci 12, Fiorucci 15, Ridolfi (L1), Pasolini 6, Padovani 2, Piscaglia. N.E.: Magalotti, Muraccini, Pedrella-Moroni (L2). Al. Enrico Mussoni.

LA CLASSIFICA: Fatro Ozzano 9, Venturoli Bologna 9, Olimpia Ravenna 9, Sace Castel Maggiore 7, Si Computer Ravenna 6, Pontevecchio Datamec Bologna 6, BANCA DI SAN MARINO 4, Faenza 4, Montevecchi Imola 3, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 3, Riccione 3, Gut Chemical Bellaria 0, Alfonsine 0, Riviera Volley Rimini 0.

PROSSIMO TURNO: (4^giornata). Sabato 7 novembre: Riviera Volley Rimini – BANCA DI SAN MARINO (Viserba ore 21).

Serie C maschile. Spem Faenza – TITAN SERVICES SAN MARINO 1 a 3 (25/12 22/25 21/25 23/25) – E’ iniziato col piede giusto il campionato della TITAN SERVICES. Gli uomini guidati da Stefano Mascetti, pur privi del loro capitano Francesco Tabarini, sabato 31 sono andati a vincere a Faenza in maniera convincente. Infatti, perso il primo set a 12, praticamente con la testa ancora negli spogliatoi, i sammarinesi si sono prontamente ripresi, hanno trovato la concentrazione necessaria e hanno portato a casa l’intera posta, imponendosi agli avversari nei seguenti tre equilibratissimi set. Chiave del match la buonissima correlazione muro/difesa che ha permesso di rigiocare tantissimi palloni. Il muro, del resto, ha prodotto ben 11 punti mentre 4 sono state gli ace. Ulteriore nota lieta, l’utilizzo di giovani sammarinesi come i classe ’99 Tentoni e Budzko e il classe 2000 Lorenzo Togni, esordiente in serie C a 15 anni.

IL TABELLINO DELLA TITAN SERVICES: Farinelli 18, M. Zonzini 11, Peroni 7, Lazzarini 4, Tentoni 3, Rondelli 1, Gamboni 1, Cervellini (L), D. Zonzini, Budzko, Togni. N.E.: Bernardi. All. Stefano Mascetti.

LA CLASSIFICA: Sa.Ma. Portomaggiore 3, Rubicone San Mauro Pascoli 3, Atletico Venturoli Bologna 3, TITAN SERVICES 3, Forlì 2, Falco Marignano 2, Budrio 1, Riviera Volley Rimini 1, Elettrocentro2 Bellaria 0, Spem Faenza 0, Zinella Bologna 0.

PROSSIMO TURNO: (2^giornata). Sabato 7 novembre: TITAN SERVICES – Rubicone In Volley (Serravalle ore 18).

Nella foto: Nicolas Farinelli, 18 punti per lui a Faenza