02/05/13 – Royal Catering chiude a Morciano. Banca S. Marino per la salvezza

Serie B2 maschile – Per la ROYAL CATERING (34 punti), l’ultima partita del campionato è rappresentata dal derby in trasferta con il Morciano. Per i sammarinesi, si tratta di trovare le motivazioni per affrontare una partita impegnativa, sapendo che non cambierà di una virgola il loro campionato. La salvezza è acquisita da tempo, così come da tempo sono sfumate le possibilità di battersi per qualcosa di più di una serena permanenza in serie B2. Più interessante la situazione del Morciano (55). La squadra della Valconca è terza in classifica; è sicura dei play-off e, vincendo contro la ROYAL CATERING, potrebbe aspirare alla seconda piazza qualora il Castelfranco (57) uscisse sconfitto dalla trasferta con la già promossa Softer Forlì (61). E’ pensabile che Morciano giochi il match spingendo forte sul pedale dell’acceleratore, confidando nella voglia del Forlì di festeggiare la promozione con una vittoria a beneficio dei propri tifosi. In campo scenderanno anche le motivazioni dei diversi ex che oggi giocano a San Marino. Potrebbe uscirne una bella partita.

CLASSIFICA: Softer Forlì 61, Vitalchimica Castelfranco di Sotto 57, Morciano 55, Grosseto 49, Grottazzolina 48, Spoleto 42, Orvieto 37, ROYAL CATERING 34, Offagna 29, Forlimpopoli 29, Civitanova Marche 28, Sar Cesena 25, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 18, Fucecchio 13.

Prossimo turno serie B2 maschile (26^ giornata). Sabato 4 maggio: Morciano – ROYAL CATERING (Morciano ore 20.30).

 

Serie C femminile – Ultima di campionato decisiva per la BANCA DI SAN MARINO. Titane a quota 27 punti, a più due dalla Flamigni San Martino in Strada terz’ultima in classifica e virtualmente retrocessa. Le forlivesi affrontano in trasferta l’Sg Volley Rimini, tranquillo a quota 33; le titane l’Argenta che è in D ormai da tempo. “Temo la tensione che si potrebbe sviluppare durante la partita – dice Maddalena Caprara, coach della BANCA DI SAN MARINO – anche se le ragazze in allenamento sono tranquille. Tutte noi ci aspettavamo che San Martino vincesse in casa sabato scorso; così come ci aspettiamo che vinca anche l’ultimo incontro della stagione. Perché per loro è la partita della vita. Per questo credo che noi dobbiamo giocare la partita al massimo della concentrazione, giocando ogni pallone come fosse decisivo. Anche perché, probabilmente, lo sarà”.

CLASSIFICA: Stella Rimini 68, Banca di Rimini 67, Lugo 63, Longiano 50, Bellaria 45, Forlì 40, Riccione 34, Sg Volley Rimini 33, Lar Marignano 31, Teodora Ravenna 30, Banca di San Marino 27, Flamigni S. Martino in Strada 25, Argenta 10, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (26^ giornata). Sabato 4 maggio: BANCA DI SAN MARINO – Argenta (Serravalle ore 17).