03/05/11 – Le sammarinesi chiudono la stagione regolare

Serie B2 maschile. Sabato 5 maggio, si chiude senza patemi d’animo il primo campionato di B2 della ROYAL CATERING. I ragazzi di Stefano Maestri affrontano, nell’ultima di campionato, la già retrocessa Nadia Monte San Giusto. “Voglio tenere i miei giocatori sul filo della tensione – dice Stefano Maestri, allenatore della ROYAL CATERING – Una vittoria ci potrebbe regalare il sesto posto finale. Sarebbe un risultato buonissimo dopo le tante vicissitudini di questo campionato”. Peccato che il sodalizio guidato dal presidente Leo Gennari debba ancora fare a meno di importantissimi giocatori: sono ancora fuori i centrali Zonzini e Leurini e il bomber Francesco Tabarini.

Prossimo turno serie B2 maschile (26^ giornata). Sabato 5 maggio: Nadia Monte San Giusto – ROYAL CATERING (Monte S. Giusto ore 19).

Serie B2 maschile. Classifica: Fenice Forlì 52, Lube Banca Marche Macerata 52, Softer Volley Forlì 48, Videx Grottazzolina 41, Montorio Teramo 41, Si Computer Ravenna 35, ROYAL CATERING 34, Selci Perugia 34, Chieti 32, Rovelli Morciano 32, Virtus Paglieta 29, Vianello Pescara 10, Nadia Monte San Giusto 10.

 

Serie C maschile. Dopo la vittoria esterna di venerdì 27 a San Mauro Pascoli e la contemporanea sconfitta interna del Faenza per 0 a 3 nei confronti del Bagnacavallo, la FEMM ha più di un piede e mezzo nei play-off ad una sola giornata dalla fine del campionato. Agli uomini guidata da Maddalena Caprara basta vincere lo scontro interno di sabato prossimo con il già retrocesso Marignano per 3 a 0 o 3 a 1 per approdare alla post-season. “Punteremo senz’altro a non lasciare neanche le briciole agli avversari – dice la Caprara – perché il traguardo dei play-off è veramente vicino. All’andata vincemmo 3 a 0 ma soffrimmo la loro battuta penando in ricezione. Quindi lavoreremo su questo particolare. Conto sulle motivazioni dei miei giocatori. E la squadra, lo dico facendo gli scongiuri, dovrebbe finalmente tornare al completo”.

Prossimo turno serie C maschile (26^ giornata). Sabato 5 maggio: FEMM – Marignano (Serravalle, ore 20).

Serie C maschile. Classifica: Sar Cesena 71, Siropack Cesenatico 59, FEMM 50, Forlì Volley 49, Spem Faenza 49, Bagnacavallo 46, Angelo Costa Ravenna 42, Bellaria 38, Bia Couscous Argenta 37, Donati Porto 28, Caffè Pascucci Rimini 27, Porto Fuori Ravenna 15, Ventil System Marignano 14, San Mauro Pascoli 0.

 

Serie C femminile. La BANCA DI SAN MARINO, dopo la vittoria ad Alfonsine e la contemporanea sconfitta al tie-break della Stella Rimini col Lugo, si trova ad un punto solo dalle riminesi e dai play-off. Obiettivamente la partita con il Bellaria, quasi salvo a 29 punti, non dovrebbe portare sorprese “Ma è chiaro che io mi aspetto anche una vittoria della Stella con il Marignano, una squadra nettamente in crisi. Spiega Willson Renzi, coach della BANCA DI SAN MARINO – Alle riminesi bastano due punti per essere sicure dei play-off e, oggettivamente, per noi la porta è quasi chiusa. Ciò non ci esime dal cercare di vincere col Bellaria che ha giocato un buon girone di ritorno e ha dei punti di forza nel gioco al centro e negli attacchi della Rinaldini. Su queste loro caratteristiche dovremo lavorare in partita”.

Prossimo turno (26^ giornata). Sabato 5 maggio: BANCA DI SAN MARINO – Bellaria (Serravalle ore 17).

Serie C femminile. Classifica: Cervia 72, Shoesy Lugo 67, Flamigni San Martino 55, Stella Rimini 52, Banca di San Marino 51, Riccione Volley 36, Bitline Massalombarda 35, Lar Marignano 34, Argenta 30, Comaco Forlì 29, Bellaria 29, Alfonsine 27, Idea Volley Bologna 7, Fulgur Bagnacavallo 1.

 

Serie D maschile. L’Ittica Luciani di Comacchio è l’ultima avversaria che la ARKO affronterà prima dei play-off. Sabato, nel ferrarese, si tratterà di rodare i meccanismi in vista dei prossimi impegni, anche senza guardare al risultato. Gli avversari sono ormai salvi e non hanno niente da chiedere alla classifica. Lo stesso vale per la ARKO che difficilmente potrà superare in classifica la ElleppY Bologna, impegnata sul campo di un Cervia completamente fuori da ogni gioco. Il campionato vero inizia dalla prossima settimana.