04/03/10 – Serie C: Gulf-Femm col Cervia; Euromac col Cral Mattei. In D Banca San Marino a Riccione

Serie C maschile. GULF-FEMM ed EUROMAC vorrebbero tanto scambiarsi delle cortesie in questo 19esimo turno di campionato. Vediamo perché. La GULF-FEMM affronta in casa la Pallavolo Cervia che, a 14 punti, “minaccia” la salvezza dell’EUROMAC a quota 18. Sulla carta, una partita facile per gli uomini del presidente Mauro Lombardi. “Il Cervia è una squadra ancora alla ricerca del proprio equilibrio – sottolinea Gianluca Versari, allenatore della GULF-FEMM – recentemente ha cambiato ruolo il libero, giocatore di scuola Yoga, che oggi gioca di banda perché in quella posizione i cervesi si sono accorti di avere delle carenze. Stanno dando molto spazio all’alzatore più giovane del gruppo, segno che stanno lavorando anche per il futuro. Il loro punto di forza è la difesa. Su quella costruiscono le loro partite. Noi, dopo un periodo travagliato siamo tutti in salute e vogliamo imporci”.L’EUROMAC, anche lei in casa, se la vede con il Cral Mattei Ravenna che è tre punti sotto la GULF-FEMM in classifica. Partita difficilissima eppure il risultato dell’andata farebbe ben sperare. A Ravenna i sammarinesi persero 3 a 2 dopo cinque set combattutissimi ed un tie-break decisosi solo sul 15/13 per i padroni di casa. Una partita da giocare anche tenendo d’occhio le altre concorrenti alla salvezza. A parte GULF-FEMM – Cervia, Faenza (20 punti), ospita il San Giovanni in Marignano (14) e l’Allianz Forlì (20), gioca un durissimo derby contro la Cortesi (32). Prossimo turno (19esima giornata). Sabato 6 marzo: EUROMAC – Cral Mattei Ravenna (San Marino, ore 18); GULF-FEMM – Pallavolo Cervia (San Marino, ore 21). Serie C maschile. Classifica: Donati Ravenna 50, Thermolutz Viserba 42, Siropack Cesenatico 36, Rapid San Bartolo 35, GULF FEMM 33, Cortesi Forlì 32, Cral Mattei Ravenna 30, Yoga Forlì 28, Allianz Forlì 20, Spem Faenza 18, EUROMAC 18, Cervia 14, San Giovanni in Marignano14, Bar Carducci Cesena 8.  Serie D femminile. La BANCA DI SAN MARINO affronta in trasferta il Riccione, squadra che non ha ancora messo nel cassetto l’obiettivo play-off. “Sarà una partita molto difficile – commenta coach Wilson Renzi – Il Riccione ci ha battuto in casa nostra per 3 a 2 ed ha delle caratteristiche che ci possono mettere in difficoltà. Innanzitutto, è una squadra piuttosto alta, con un ottimo muro. E anche nel gioco d’attacco le loro centrali sono molto forti. Dunque, noi dovremo essere brave sia a sistemarci in maniera un po’ diversa dal solito in difesa, sia a sfruttare i loro punti deboli. Uno di questi è la ricezione. Se le metteremo in difficoltà in questo fondamentale anche grazie alla nostra battuta, impediremo loro di giocare al meglio”. Prossimo turno (19esima giornata). Sabato 6 marzo: Riccione – BANCA DI SAN MARINO (Riccione, ore 17.30).Serie D femminile. Classifica: Uisp Imola 49, Csi Imola 46, BANCA DI SAN MARINO 42, Shoey Lugo 40, Center Copy Portomaggiore 37, Longiano 34, Riccione 34, Stella Rimini 33, Cral Mattei Ravenna 22, Cattolica 15, Romagna in Cesenatico 10, Flamigni 10, Endas Cesena 6, Fiat Center Rimini 0.