04/10/14 – Presentata la stagione 2014/2015 della Beach & Park Volley

confStampa 2014/2015

Sabato 4 ottobre alle ore 12, al ristorante Garden di Cailungo, la Beach & Park Volley ha presentato alla stampa le sue squadre maggiori che, nella stagione 2014/2015, parteciperanno alle serie C maschile e femminile, rispettivamente con i main sponsor TITAN SERVICES e BANCA DI SAN MARINO.

Leonardo Gennari, presidente del sodalizio, ha aperto la conferenza stampa. “Voglio partire ringraziando tutti i nostri sponsor, dalla TITAN SERVICES alla BANCA DI SAN MARINO, che sostengono l’attività delle prime squadre; alla RAM impianti che ci aiuta col minivolley; alla ODON di Andrea Benvenuti che ci supporta nella preparazione atletica. Questo grazie lo devo estendere a dirigenti e tecnici della società che stanno facendo un gran lavoro, il quale sta dando frutti, in particolare quest’anno col baby volley. Parlando della serie C maschile, posso dire che abbiamo aumentato il numero dei sammarinesi limitandoci a solo tre apporti esterni: il palleggiatore Giovanni Gamboni, il centrale Alessandro Peroni ambedue l’anno scorso in serie C nel San Giovanni in Marignano e Nicolas Farinelli, il ferrarese di scuola ravennate che ha giocato tutta la stagione del beach volley under 21 con il nostro Benvenuti. La squadra si è ringiovanita (è con noi anche Federico Tentoni che è un ’99), anche se a far da chioccia ci saranno due sicurezze come Emanuele Cervellini (classe ’95) e Luca Mularoni (classe ’73). Un grande aiuto lo darà anche Mirco Pasini, il preparatore atletico che lavorerà a 360 gradi con tutte le nostre squadre e con le nazionali”.

Sugli obiettivi che questa squadra si può porre, è intervenuto Francesco Tabarini, coach della TITAN SERVICES: “La squadra è giovane e, come tante in questa categoria, avrà degli alti e bassi. Conto sulla crescita dei più giovani, Tentoni compreso. Devo dire che il settore dei centrali mi dà molta sicurezza. E’ vero che tante squadre, a causa della crisi, hanno immesso nel roster atleti provenienti da serie superiori. Questo per noi deve essere uno stimolo per batterci sempre fino all’ultimo respiro”.

E’ brevemente intervenuto anche Alfredo Alessi dell’azienda TITAN SERVICES: “Noi investiamo nello sport, specie in quello che coinvolge i giovani, perché ci crediamo. Il mio augurio alla squadra è che l’obiettivo mancato di poco l’anno scorso, quest’anno sia raggiungibile grazie al lavoro e al sacrificio”.

Della BANCA DI SAN MARINO ha parlato per primo Luca Gasperoni, responsabile del settore femminile della Beach & Park. “Il team è cambiato in sette elementi e di questi tre vengono dal vivaio. Ci siamo anche ringiovanite. Abbiamo riportato a casa due giocatrici dello spessore di Elisa Parenti ed Elisa Vanucci; sono arrivate giocatrici come la palleggiatrice Marie Grace Laghi e il libero Elisa Loffredo anche se all’inizio del campionato saranno parzialmente disponibili; abbiamo scelto come vice allenatore Corrado Passamonti. Credo che si sia davvero al completo e che la squadra sia di buona caratura. Di certo c’è la voglia di lavorare bene. Il campionato quest’anno è tutto da valutare: ci sono cinque squadre del bolognese che non conosciamo e presenze storiche come Bellaria e Riccione hanno ringiovanito gli organici. Cercheremo di far meglio dell’anno scorso. Questo è il nostro obiettivo”.

Alessandro Zanchi, coach della BANCA DI SAN MARINO si è detto: “Molto contento della squadra. Siamo un bel gruppo e, anche se lasciamo qualcosa ad altre squadre in quanto a centimetri, noi sappiamo chi siamo e quali contromosse dobbiamo adottare. Anche la mia squadra, come la maschile, può contare su un reparto di centrali di tutto rispetto. E sono convinto che ci faremo valere”.

La conferenza stampa è terminata con un saluto e un applauso, davvero molto sentiti, a Paolo Benvenuti, l’ex vicepresidente federale prematuramente scomparso a metà dello scorso mese di aprile, lasciando un vuoto davvero incolmabile in tutti quanti l’hanno conosciuto.

Nell foto, il tavolo dei relatori. Da sinistra: Francesco Tabarini, Alfredo Alessi, Leo Gennari, Luca Gasperoni e Alessandro Zanchi.