05/10/13 – La Beach & Park ha presentao la sua stagione 2013/2014

Sabato 5 ottobre alle ore 12, al ristorante Garden di Cailungo, la Beach & Park Volley ha presentato alla stampa le sue squadre maggiori che, nella stagione 2013/2014, parteciperanno alle serie C maschile (con il nuovo main sponsor TITAN SERVICES) e femminile (con il confermato marchio BANCA DI SAN MARINO).

Leonardo Gennari, presidente della Beach & Park, ha parlato per primo: “Voglio esordire ringraziando tutti gli sponsor che ci sono vicini in questo momento non facile per lo sport sammarinese – ha esordito Gennari. – Dunque, grazie ai nuovi compagni di viaggio come RAM e il CENTRO ODON; grazie al GARDEN che è da oggi la nostra nuova casa e grazie ai due main sponsor: TITAN SERVICES per la squadra maschile e BANCA DI SAN MARINO per la femminile. Senza queste realtà che ci supportano, noi non riusciremmo a fare pallavolo”.

Gennari ha poi parlato dei campionati. “Con la TITAN SERVICES, agli ordini del neo-allenatore Francesco Tabarini, affrontiamo la serie C maschile. La squadra è un mix fra giocatori esperti che l’anno scorso giocavano con noi in serie B2 (categoria che abbiamo lasciato per motivi economici e tecnici) e giocatori provenienti dalla serie D. Per la maggior parte sono sammarinesi e questo è un motivo di vanto. L’obiettivo è fare bene in campionato. La BANCA DI SAN MARINO, guidata anch’essa da un nuovo allenatore, Alessandro Zanchi, ha come obiettivo la salvezza. Sappiamo che il campionato è molto competitivo, con tante squadre che si sono attrezzate per tentare il salto di categoria”.

“Infine – ha concluso Gennari – lasciatemi ringraziare tutti i tecnici che lavorano nel nostro settore giovanile, che è anche il nostro fiore all’occhiello. Senza i nostri giovani atleti, maschi e femmine, faremmo tanta fatica a giocare in queste categorie. E poi tutti i dirigenti della Beach & Park e della Federazione. Non appaiono ma lavorano tanto”.

Giuseppe Guidi, presidente della BANCA DI SAN MARINO, quasi si commuove quando ricorda alle ragazze che: “Voi avete raggiunto dei grandi risultati per un piccolo Stato come San Marino, e l’avete fatto perché siete state una ‘squadra’. Non dimenticatevi mai di giocare di squadra. Portate con voi questo insegnamento, quando sarete delle cittadine con delle responsabilità: il nostro Paese ne ha tanto bisogno. Vedete, io non sono uno sportivo ma in banca leggo sempre sui giornali delle vostre partite. E la cosa mi fa piacere perché voi portate fuori dai confini, non solo il nome dell’istituto di credito, ma anche del nostro Paese. E lo fate sempre in maniera positiva”.

Sono poi intervenuti i due tecnici. Alessandro Zanchi ha detto che: “Quando sono stato ingaggiato mi è stato chiesto di far crescere tecnicamente le ragazze e di conseguire la salvezza. Io, da parte mia, ho chiesto alle mie giocatrici di fare notevoli sforzi, cambiando attitudini e approccio all’allenamento. Stanno lavorando duramente e sono convinto che i risultati arriveranno. Com’è stato detto, il campionato è difficile, le avversarie si sono rinforzate mentre noi abbiamo attinto soprattutto dal nostro vivaio. Ma tutti quanti ci stiamo impegnando molto e posso dire che ci teniamo davvero tanto a fare bene”.

Francesco Tabarini ha ricordato di “aver sposato il progetto Beach & Park già tre anni fa, da giocatore. Essere oggi l’allenatore di questo gruppo ne è quasi una conseguenza naturale. Ho la fortuna di lavorare con ragazzi che conosco bene, sia per averci giocato assieme in diversi club e in nazionale; sia per averli allenati nelle giovanili. Ho anche la fortuna di avere un gruppo affiatato, con giocatori esperti che, scesi dalla B2, faranno crescere i giovani che salgono dalla D. Come detto, l’obiettivo è fare bene. Per il resto parlerà il campo”.