05/06/15 – Giochi dei Piccoli Stati/ Vince ancora il beach volley ed è quinto. Bella vittoria anche della nazionale femminile che può andare a medaglia

SamantaGiardi

Volley femminile – Rompe il ghiaccio anche la nazionale femminile di volley in questa 16esima edizione dei Giochi dei Piccoli Stati che si concluderà domani 6 giugno a Reykjavik. Dopo le sconfitte contro Montenegro e Islanda, oggi le ragazze allenate da Luigi Morolli hanno ottenuto una convincente vittoria contro il Liechtenstein. Una vittoria che le proietta al terzo posto della classifica. Domani, alle 14,30, la partita con il Lussemburgo sarà una sorta di “finalina” per bronzo se non ci saranno grosse sorprese nei match tra lo stesso Lussemburgo e l’Islanda in programma stasera alle 18 e tra Lieachtenstein e Montenegro domani alle 12. Le titane si sono imposte sulle ragazze del Principato per 3 a 1 (25/20 20/25 25/11 25/19) sciorinando un bel gioco e portando in doppia cifra Giardi, Elisa Parenti e Vanucci (quattro muri/punto per lei e per l’altra centrale Muccioli). L’andamento dei set è stato piuttosto lineare, con la squadra capace di prendere l’iniziativa fin da subito, in grado poi di portare a casa il parziale. San Marino c’è riuscita tre volte anche con una certa facilità chiudendo il match in un’ora e 39 minuti. Il Ct Morolli ha scelto il solito sestetto partente con Giardi opposta alla palleggiatrice Piscaglia; Elisa Parenti e Baciocchi schiacciatrici ricevitrici; Vanucci e Muccioli centrali con Ridolfi libero. Domani, come detto, partita “da medaglia” con il Lussemburgo.

Tabellino San Marino: Elisa Parenti 17, Vanucci 12, Giardi 15, Bacciocchi 9, Muccioli 4, Piscaglia 3, Ridolfi (L), Barducci,. N.E.: Chiara Parenti, Benvenuti, Stimac.

La classifica: Montenegro 9, Islanda 6, San Marino 3, Lussemburgo 2, Liechtenstein 1.

Beach volley – Il duo sammarinese del beach volley formato da Lorenzo Benvenuti e Ivo Mattia Valentini, chiude al quinto posto la sua avventura ai Giochi. Dopo aver battuto ieri per 2 a 0 gli islandesi e aver conquistato la terza piazza nel girone B, oggi i due giovani titani si sono ripetuti sconfiggendo per 2 a 1 (21/13 18/21 15/8) la coppia del Principato di Monaco nella finale secca per il quinto posto. Partita portata a casa con grande forza di volontà dal team sammarinese che chiude questa sua esperienza con due vittorie e due sconfitte nel carniere. Considerando che per questa coppia era la prima volta ai giochi, si tratta di un bilancio tutto sommato positivo e che può far ben sperare in vista dei Giochi di San Marino 2017.

Queste le dichiarazioni di Benvenuti e Valentini, raccolte a fine partita. Lorenzo Benenuti: “La partita di oggi, anche se non valeva una medaglia, era una finale valida per una miglior posizione in classifica e noi ce l’abbiamo messa tutta. Abbiamo sofferto un po’ nel secondo set e infatti abbiamo perso, poi credo che nel terzo non ci sia stata storia. Sono molto contento anche se sinceramente pensavo potesse succedere qualcosa di ancora migliore, purtroppo siamo incappati in un girone di ferro e al pronti via abbiamo dovuto affrontare Cipro e Andorra che sono non a caso le due squadre più dotate. Ora dovremo tornare ad allenarci cominciando a pensare ai Beach Games di Pescara”.

Ivo Mattia Valentini: “Gli avversari dei primi due turni erano molto forti ma sinceramente credo di poter dire che anche le condizioni meteo ci abbiano un po’ penalizzato. Il vento ghiacciato, la pioggia, la sabbia che si alzava… Non è facile per nessuno ma per noi lo è ancora meno”.

Volley maschile – Oggi alle 20.30 ultimo match del torneo contro l’Islanda, anche questo decisivo per agguantare una medaglia.

Classifica: Lussemburgo 5, San Marino 3, Monaco 3, Islanda 1.

Nelle foto: Samanta Giardi, 17 punti per lei contro il Liechtenstein