07/03/13 – Royal Catering a Forlimpopoli; Banca S. Marino ospita Bellaria

Serie B2 maschileA otto partite dalla fine del campionato la ROYAL CATERING di Stefano Maestri ha 29 punti in classifica, occupa l'ottava piazza, viene da tre vittorie consecutive e, soprattutto, è a più 16 dalla zona retrocessione. L'obiettivo salvezza è dunque vicinissimo. L'anno scorso la terzultima, la Virtus Paglieta, retrocesse a 32 punti e Morciano con lo stesso punteggio si salvò. Dunque, la sicurezza del mantenimento della categoria sembra essere davvero a un soffio. "Per questo chiederò alla squadra di non avere cali di concentrazione contro Forlimpopoli – spiega lo stesso Maestri. – All'andata, in casa nostra vincemmo 3 a 0 giocando una buona partita. Quella di sabato prossimo sarà una partita completamente diversa. Anche perché i forlivesi hanno 24 punti e sono molto meno tranquilli di noi". Poi la ROYAL CATERING deve affrontare, nelle ultime otto campionato, tutte le squadre che stanno lottando per la promozione: Arno Vitalchimica Pisa, Grosseto, Forlì, Morciano e Grottazzolina. Sarà dunque difficile chiudere "alla grande". Ecco perché la partita di Forlimpopoli va giocata ventre a terra. Nessun problema di formazione per i titani e un occhio particolare, fra gli avversari, sull'opposto Lucconi.

CLASSIFICA. Vitalchimica Castelfranco di Sotto 41, Softer Forlì 41, Morciano 40, Grosseto 36, Grottazzolina 35, Spoleto 30, ROYAL CATERING 29, Orvieto 29, Forlimpopoli 24, Offagna 23, Civitanova Marche 15, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 13, Sar Cesena 13, Fucecchio 9.

Prossimo turno serie B2 maschile (19^ giornata). Sabato 9 marzo: Forlimpopoli – ROYAL CATERING (Forlimpopoli ore 17.30).

 

Serie C femminileLa BANCA DI SAN MARINO gioca sabato pomeriggio alle 17 al PalaCasadei contro il Bellaria. Le avversarie hanno 31 punti in classifica (a 4 punti dalla zona play-off) e una partita da recuperare con il Marignano. Vengono dalla inaspettata sconfitta interna subita dalla cenerentola Argenta e, a otto partite dalla fine del campionato, sul parquet sammarinese si giocano qualcosa d’importante. La BANCA DI SAN MARINO, che da un paio di settimane ha abbandonato la "zona rossa", non può di certo fare regali. La lotta retrocessione è accesissima e, a tutt’oggi, sono sei le squadre coinvolte nell'evitare la terz'ultima piazza: Ravenna, Riccione, Marignano, Sg Rimini, BANCA DI SAN MARINO e San Martino in Strada. Il team di Maddalena Caprara sa che, verosimilmente, dovrà lottare fino all'ultima palla dell'ultima giornata. La bomber Meika Wagner, afflitta da problemi di schiena, dovrebbe essere della partita e rientra anche l'opposto Enrica Scarponi.

CLASSIFICA: Banca di Rimini 49, Stella Rimini 48, Lugo 42, Longiano 35, Bellaria 31, Forlì 31, Teodora Ravenna 22, Lar Marignano 22, Riccione 22, Sg Volley Rimini 22, BANCA DI SAN MARINO 19, Flamigni S. Martino in Strada 17, Argenta 7, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (19^ giornata). Sabato 9 marzo: BANCA DI SAN MARINO – Romagna Est Bellaria (Serravalle ore 17).


Serie D maschileSabato alle 20 al PalaCasadei, la Beach & Park (15 punti, più 6 dalla zona retrocessione) ospita la Marani impianti (2^ piazza in classifica a 37 punti). I sammarinesi di coach Claudio Carnesecchi vengono da un buon momento: due vittorie e una sconfitta interna (per 2 a 3 con la capoclassifica Bubano), nelle ultime tre partite disputate. Sulla carta la Marani impianti ha numeri indiscutibilmente migliori ma l'attuale stato di forma dei sammarinesi autorizza più di qualche speranza. A sole sei giornate dalla fine (più un recupero da giocare), strappare una vittoria equivarrebbe a mettere quasi al sicuro la permanenza nella categoria.