08/06/10 – Nazionale femminile: affrontate le americane di Auburn

Ancora due giorni d’allenamento per la nazionale femminile di volley che giovedì 10 partirà (in aereo da Verona alle 14,30) alla volta di Malta per disputare, dall’11 al 13 giugno, le semifinali dei Campionati Europei dei Piccoli Stati.

Lunedì 7 giugno le ragazze allenate da “Naci” Morolli hanno affrontato in amichevole la squadra universitaria delle Auburn Tigers, attualmente in tournee in Italia. Auburn è un college dell’Alabama che ha una buona tradizione nel volley femminile e la cui squadra, tutta composta di giocatrici fra i 18 ed i 22 anni, può valere una squadra di serie C italiana d’alto livello. Le statunitensi, più forti fisicamente, sono state un banco di rodaggio in vista dei prossimi importanti impegni. Si sono giocati quattro set e le americane li hanno vinti tutti e quattro con parziali a 14, 21, 22, 23.

Morolli, che ha il problema di non avere a disposizione un centrale di ruolo e qualche giocatrice con problemi fisici, ha schierato all’inizio Camilla Montironi palleggiatrice, Elisa Parenti opposto, Chiara Parenti e Samanta Giardi centrali, Cristina Baciocchi e Linda Menicucci di mano, Martina Mazza libero. Ma un po’ tutte le giocatrici sono entrate in campo per provarsi, in vista dei prossimi impegni.

“E’ stata una partita molto utile per valutare le risposte, soprattutto mentali, delle ragazze – ha commentato il commissario tecnico Morolli – nonostante le americane giochino in maniera completamente diversa dalle squadre che troveremo a Malta. In questo periodo d’allenamenti abbiamo lavorato al meglio. Penso che a Malta, chi vuole vincere, dovrà fare i conti con noi”.