09/09/16 – Primo raduno della nazionale femminile in vista dei Giochi dei Piccoli Stati

LuigiMorolli

San Marino – Lunedì 12 settembre, alle 18.45, nella palestra Casadei di Serravalle, primo allenamento per l’annata 2016/2017 della nazionale femminile di San Marino in vista dei Giochi dei Piccoli Stati che proprio la Repubblica del Titano ospiterà dal 29 maggio al 3 giugno.

“Lunedì sarà un raduno nel quale tracceremo il programma di lavoro annuale fino a Giochi. – Spiega Luigi Morolli, Ct della nazionale. – Sarà un modo per discuterne assieme e rivederci. Parteciperanno anche le ragazze che non giocano a San Marino. Naturalmente ci alleneremo anche sul parquet, per avere un primo approccio ad alcune situazioni tattiche. Sarà un buon momento da non sprecare”.

Dalla nazionale femminile, sempre a medaglia nelle ultime apparizioni internazionali, ci si aspetta una prestazione di alto profilo. Morolli lo sa ma è anche consapevole della difficoltà dell’impegno. “Il nostro risultato dipenderà anche dalla caratura delle altre squadre partecipanti. – dice – In competizioni di questo tipo, negli ultimi tempi, si sono aggiunte squadre come Islanda e Montenegro che fino a qualche anno fa non partecipavano. L’Islanda è una nazionale molto organizzata e dalle grandi potenzialità fisiche. Il Montenegro ha storia e cultura pallavolistica. Tra le concorrenti abituali, Cipro ha fatto passi avanti enormi grazie alla vicinanza con la pallavolo turca. Noi punteremo ad arrivare più in alto possibile. Ma se vogliamo competere con queste realtà, dobbiamo correre più di loro, a cominciare da subito. Oggi come oggi non si possono fare pronostici. Entro la fine dell’anno dovremmo sapere quali saranno le squadre partecipanti e allora avremo un’idea più chiara delle forze in campo”.

Come imposterà il lavoro quest’anno? “Faremo raduni di più giorni nel periodo di Natale, durante la sosta del campionato a febbraio, a Pasqua e ai primi di maggio. Dopo quest’ultimo raduno staremo insieme per venti giorni consecutivi prima dell’inizio dei Giochi. Oltre a ciò, terremo allenamenti periodici, soprattutto per integrare le giocatrici che militano in squadre fuori zona”.

Chi sono le convocate per questo primo collegiale? “Per questo primo allenamento, tra le schiacciatrici ho convocato Chiara Parenti, Elisa Parenti, Samanta Giardi, Anita Magalotti e Cristina Bacciocchi. Elisa Morolli e Valeria Benvenuti sono le palleggiatrici. Le centrali sono Elisa Vanucci, Francesca Rosa, Rachele Stimac e Giulia Tomassucci. Il libero è Elisa Ridolfi.

Nella foto: il Ct Luigi Morolli