09/11/14 – Serie C: sabato di vittorie per Banca di San Marino e Titan Services

Serie C femminile – Bella vittoria della BANCA DI SAN MARINO nel derby giocato sabato 8 novembre a Riccione. Le ragazze di Alessandro Zanchi si sono imposte per 3 a 0 (19, 10, 17) tenendo sempre in mano il pallino della partita. Il primo set è il più equilibrato, quando, dopo una partenza migliore delle titane (3/7 al primo time-out chiesto dal Riccione Volley), la squadra di casa si riprende e con un muro di Elisa Mangani raggiunge la parità sul 13 pari. Ma l’arma tattica che Zanchi aveva preparato con cura, ovvero la battuta, comincia a segnare la differenza fra le due compagini già dal primo set e continuerà a farlo negli altri due parziali. Alla fine, i punti segnati direttamente in battuta saranno 14. In più, la fast giocata da Laghi con Zucchini (13 punti) non trova contromisure e Elisa Parenti (13 punti anche per lei) perfora con sicurezza il muro della Perla Verde. Questa vittoria porta la BANCA DI SAN MARINO a 9 punti in classifica, in una zona di grande tranquillità ora che dovrà rinunciare per ben sei partite alla palleggiatrice titolare Mary Grace Laghi.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Chiara Parenti 6, Zucchini 13, Laghi 4, Elisa Parenti 13, Magalotti 7, Vanucci 11, Antimi (L1). N. E.: Muraccini, Tomassucci Benvenuti, Agnese Conti, Ridolfi, Pedrella Moroni. All.: Alessandro Zanchi.

CLASSIFICA: Lugo 12, Pascucci Rimini 9, BANCA DI SAN MARINO 9, Villanova Castenaso 8, Olimpia Ravenna 7, Alfonsine 7, Teodora Ravenna 6, San Lazzaro di Savena 5, Ozzano 5, Pontevecchio Bologna 4, Riccione Volley 4, Romagna Est Bellaria 3, Pgs Bellaria Bologna 3, Imola 2.

PROSSIMO TURNO: (5^giornata). Sabato 15 novembre: BANCA DI SAN MARINO – Pgs Bellaria Bologna (Serravalle, ore 18).

 

Serie C maschile – Nella terza giornata di campionato, torna alla vittoria la TITAN SERVICES nello scontro casalingo di sabato 8 novembre contro lo Spem Faenza. I giocatori di Francesco Tabarini, pur dovendo rinunciare ancora una volta a capitan Zonzini in panchina per onor di firma e con un Mularoni acciaccato, hanno comunque portato a casa l’intera posta vincendo per 3 a 1 (25/12 25/18 21/25 25/23). I primi due set non hanno presentato problemi di sorta per i titani ma sono stati il preludio per un brutto terzo parziale, giocato con troppa sufficienza e regalato agli avversari. Il Faenza, che è comunque squadra che lotterà fino in fondo per mantenere la categoria, ha provato a giocarsi tutte le sue carte nel quarto set, perso a 23 punti, Due le chiavi di lettura della vittoria della TITAN SERVICES. La buona ricezione che ha consentito di sviluppare il gioco in maniera lineare, soprattutto al centro, lasciando il minor numero di rigiocate agli avversari e la buona prova di Mularoni come schiacciatore/ricevitore che ha offerto una variabile tattica importante e positiva.

TABELLINO TITAN SERVICES: Rondelli, Gamboni 6, Vanucci 14, Farinelli 21, Benvenuti 17, David Zonzini, Lazzarini, Peroni 9, Cervellini (L1), Mularoni 7, Gennari (L2). N. E.: Matteo Zonzini. Allenatore: Francesco Tabarini.

CLASSIFICA: SiComputer Ravenna 9, Zinella Bologna 8, TITAN SERVICES 6, Mosaici Ravenna 6, Bellaria 6, Rimini 5, Rubicone San Mauro Pascoli 5, Forlì 3, Imola 3, Falco Marignano 2, Spem Faenza 1, Budrio 0.

PROSSIMO TURNO: (4^ giornata). Venerdì 14 novembre: Mosaici Ravenna – TITAN SERVICES (Ravenna ore 21ore).

Nella foto: Cristina Zucchini