10/03/11 . Serie CM.: partite in “testacoda” per le sammarinesi. CF.: Titane a Bellaria

Serie C maschile. Le prossime partite del girone di ritorno della serie C maschile, disegnano un percorso simile per ROYAL CATERING e GULF FEMM prima del derby del 9 aprile. La ROYAL CATERING di Stefano Maestri affronta sabato 12 a Serravalle (ore 17), il Bvolley Project ultimo in classifica, per poi affrontare il trittico terribile con tutte le altre candidate ai play-off. Nell’ordine: Volley View Ravenna, Cesenatico e Cesena. La GULF-FEMM di Maddalena Caprara il trittico lo inizia invece già da questo sabato affrontando a Serravalle (ore 20), la capoclassifica Volley View. Poi Cesenatico, Cesena e il più “facile” Bagnacavallo, prima del derby.

Se Bvolley e Volley View, le squadre che affrontano ROYAL CATERING e GULF-FEMM sono decisamente di diversa caratura (ultima e prima in classifica), per i due allenatori si presenta lo stesso tema psicologico: tenere alta la motivazione della squadra. La ROYAL viene sì dalla vittoria di San Giovanni in Marignano, contro un’altra squadra “abbordabile”, ma dopo un match in cui ha dovuto subire i ritmi bassi degli avversari che in due set si sono arresi ai soli vantaggi. Contro la Bvolley si devono dunque scongiurare cali di tensione che sarebbero un pessimo preludio alle partite che aspettano gli uomini del presidente Leo Gennari a partire dalla prossima settimana.

LA GULF-FEMM, al contrario, dovrebbe essere fortemente stimolata dal confronto con la prima della classe. Una vittoria darebbe un senso ad una stagione finora vissuta a corrente alternata, senza grandi acuti (se non la vittoria nel derby d’andata), piuttosto con qualche brivido iniziale da “bassa classifica”. Senonchè l’attuale situazione della GULF-FEMM nel girone è d’apparente tranquillità. Con 29 punti, a 7 punti dai play-off e a 13 dalla zona retrocessione, con 8 giornate da disputare, gli uomini del presidente Mauro Lombardi sembrano avere poco da chiedere a questo campionato. Ma se questa convinzione si riversasse in partita, sarebbe un guaio e trasformerebbe in un “calvario” l’ultima parte della stagione. Perché capitan Stefanelli & Co hanno dimostrato di dare il meglio di sé quando giocano concentrati e sotto pressione, come si è visto in diverse partite di quest’annata.

Prossimo turno serie C maschile (19esima giornata). Sabato 12 marzo: ROYAL CATERING – Bvolley Viserba (Serravalle ore 17); GULF-FEMM –  Volley View (Serravalle ore 20).

Serie C maschile. Classifica: Volley View Ravenna 46, Siropack Cesenatico 39, ROYAL CATERING 38, Sar Cesena 36, Forlì Volley 30, GULF-FEMM 29, Angelo Costa Ravenna 29, Yoga Forlì 27, Bentini Faenza 26, San Mauro Pascoli 25, Riccione 23, Ventil System Marignano 16, Bagnacavallo 14, Bvolley Viserba 0.

Serie C femminile. Dopo la sconfitta interna per 3 a 2 contro il Porto Fuori Ravenna, la BANCA DI SAN MARINO ha visto ridursi le possibilità di accesso ai play-off. Ma per Wilson Renzi, allenatore delle titane, il problema di come tenere motivato il gruppo non si dovrebbe presentare. “Nulla è perduto anche se d’ora in avanti non possiamo più sbagliare un match – è il pensiero dell’allenatore della BANCA DI SAN MARINO – La partita di sabato a Bellaria, va affrontats sapendo che le nostre avversarie hanno giocato bene le ultime due partite contro le prime del campionato, pur perdendo. Giocano molto su Venturi e Rinaldini e noi, per impedire che sviluppino la loro tattica, dovremo metterle in difficoltà in ricezione. Sono in buona forma fisica, al contrario di noi, che abbiamo parecchi acciacchi e non riusciremo di certo a smaltirli da qui alla fine del campionato. In ogni caso, non dobbiamo mollare”.

Prossimo turno (19esima giornata).Sabato 12 marzo: Romagna Est Bellaria – BANCA DI SAN MARINO – Porto Fuori (Bellaria ore 20.30).

Serie C femminile. Classifica: Csi Imola 44, Icaro San Giuliano 43, Cervia 42, Porto Fuori 40, Uisp Imola 37, BANCA DI SAN MARINO 36, Bitline Massalombarda 30, Lar Marignano 29, Comaco Forlì 25, Alfonsine 19, Romagna Est Bellaria 15, Argenta 10, Stella Rimini 7, Volley 2002 Forlì 1.