10/03/16 – Serie C: Titan Services a Forlì. Banca di San Marino in casa con Alfonsine

StefanoMascetti

Serie C maschile. A sei giornate dalla fine della stagione regolare, la TITAN SERVICES ha sei punti di vantaggio sul Portomaggiore secondo in classifica. E’ il momento di stringere i denti e di cercare di chiudere in bellezza questo campionato che, per la prima volta, non darà la promozione a chi arriverà primo. Infatti, a causa della riforma della serie B, i vincitori dei tre gironi emiliano-romagnoli non saranno direttamente promossi. Dovranno invece affrontarsi in una poule a tre con partite di andata e ritorno. Solo la squadra vincente salirà in B. Le altre, dovranno aspettare le semifinali play-off che vedranno nel frattempo impegnate le seconde, le terze e le due migliori quarte classificate della stagione regolare.

In quest’ottica, la partita che vede sabato 12 la TITAN SERVICES impegnata nella trasferta di Forlì, è di grande importanza. “All’andata vincemmo faticando molto nel terzo set – dice Stefano Mascetti, coach dei sammarinesi – e Forlì è una squadra di grandi qualità che può legittimamente aspirare ai play-off. Poi ci giocano elementi forti che noi conosciamo bene come il palleggiatore Crociani e l’opposto Venzi. Sarà durissima”.

LA CLASSIFICA: TITAN SERVICES 40, Sa.Ma. Portomaggiore 34, Rubicone San Mauro Pascoli 33, Falco Marignano 24, Forlì 22, Atletico Venturoli Bologna 20, Zinella Bologna 19, Romagna Est Bellaria 17, Riviera Volley Rimini 16, Spem Faenza 13, Budrio 2.

PROSSIMO TURNO: (17^giornata). Sabato 12 marzo: Forlì Volley – TITAN SERVICES (Villafranca, ore 18).

Serie C femminile. Dopo la netta sconfitta di San Martino in Strada, la BANCA DI SAN MARINO è chiamata al pronto riscatto nella partita casalinga di sabato prossimo con l’Alfonsine. Le ospiti hanno ormai un piede in serie D e presumibilmente giocheranno alla morte per tenere viva la “speranziella” della salvezza. All’andata le sammarinesi giocarono un brutto match e uscirono sconfitte dalla palestra Oriani per 3 a 1. Considerando il valore dell’avversaria, fu una delle peggiori partite del gruppo guidato da Mussoni che sabato, sul parquet amico di San Marino, cercherà la vendetta.

LA CLASSIFICA: Venturoli Bologna 51, Fatro Ozzano 48, Sace Castel Maggiore 36, Pontevecchio Datamec Bologna 34, Olimpia Ravenna 31, Si Computer Ravenna 29, Riccione 28, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 27, BANCA DI SAN MARINO 24, Faenza 23, Montevecchi Imola 21, Gut Chemical Bellaria 15, Alfonsine 7, Riviera Volley Rimini 4.

PROSSIMO TURNO: (19^giornata). Sabato 12 marzo: BANCA DI SAN MARINO – Alfonsine (Serravalle, ore 18).

Nella foto: Stefano Mascetti