11/11/12 – Royal Catering e Banca S. Marino sconfitte. Vincono i giovani della B&P

Serie B2 maschile – Trasferta amara in quel di Orvieto per la ROYAL CATERING San Marino che sabato 10 capitola per la prima volta in campionato, subendo un secco 3 a 0 (16, 26, 22) dagli umbri. Nell’arco dei tre set Orvieto riesce sempre a dipanare alla meglio il proprio gioco, sorprendendo anche San Marino con schemi d’attacco che i titani non avevano messo in preventivo. In più, la battuta della squadra di casa funziona alla grande. Palle tesissime e ben distribuite in ogni zona del campo mettono in seria difficoltà la ricezione sammarinese e, di conseguenza, anche l’impostazione del gioco. Si spiegano anche così le polveri “bagnate” dell’opposto Venzi, autore di soli 5 punti e il basso rendimento di un po’ tutto l’attacco.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 3, F. Tabarini 8, Bacchini 4, Venzi 5, A. Tabarini 9, Zonzini 10, Benvenuti, Celetti (L). N. E.: Pari, Lombardi, Piscaglia 7, Raggi. All. Stefano Maestri.

TABELLINO Orvieto – Marini 2, Pasquini 7, Fuganti 13, Belli 19, Vergoni 5, Chiappini 7, Marchetti (L), Petruzzo. N. E.: Palmucci, Antonelli, Spagnoli, Franciaglia (L2). All. Fabrizio Elisei.

Arbitri: Federico Gorelli (1* arbitro) Alessandra Apicella (2° arbitro).

CLASSIFICA. Vitalchimica Castelfranco di Sotto 14, Softer Forlì 13, Grosseto 11, ROYAL CATERING 10, Offagna 10, Spoleto 8, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 7, Grottazzolina 7, Forlimpopoli 6, Morciano 6, Orvieto 5, Fucecchio 3, Sar Cesena 1, Civitanova Marche 1.

Prossimo turno serie B2 maschile (6^ giornata). Sabato 17 novembre: ROYAL CATERING – Forlimpopoli (Serravalle ore 17).

 

Serie C femminile – Come da pronostico, la BANCA DI SAN MARINO ha ceduto il passo per 3 a 0 (14, 17, 23) alla Banca di Rimini sul campo amico di Serravalle. Quello che alcuni hanno definito “il derby delle banche” andato in scena sabato 10, aveva un favorito d’obbligo: il Rimini. E le giocatrici riminesi hanno rispettato il pronostico giocando una pallavolo di livello superiore rispetto a quanto può esprimere, oggi come oggi, la BANCA DI SAN MARINO. Il primo set non ha storia. San Marino è sotto 9 a 22 prima di tentare un tardivo recupero (14 a 22) che viene fermato inesorabilmente non appena Rimini schiaccia sul piede dell’acceleratore (14/25). Secondo e terzo set sono sulla falsariga del primo: Rimini avanti e San Marino che tenta il recupero (nel terzo set le ragazze di Maddalena Caprare arrivano fino al 23 a 24 prima di cedere). Ma il match non dà mai l’impressione di essere in bilico. Detto questo, le note positive arrivano stavolta dalla giovanissima Anita Magalotti, classe ’96 in campo dal primo minuto e autrice di una discreta prova e soprattutto da Chiara Parenti, che difendendo, murando e attaccando lotta fino all’ultimo senza ceder mai alla rassegnazione.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Magalotti 4, Parenti 9, Scarponi 2, Di Nardo, Wagner 11, Tomassucci 3, Mazza (L), Stimac 1, Gentili 1, Barducci. N. E.: Giuliani (L2). All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Stella Rimini 15, Banca di Rimini 13, Lugo 12, Comaco Forlì 12, Bellaria 11, Longiano 10, Flamigni S. Martino in Strada 8, Sg Volley Rimini 8, Riccione 6, Teodora Ravenna 6, Lar Marignano 02, Vb Impianti Migliaro 1, BANCA DI SAN MARINO 1, Argenta 0.

Prossimo turno serie C femminile (6^ giornata). Sabato 17 novembre: Bellaria – BANCA DI SAN MARINO (Bellaria ore 20.30).

 

Serie D maschile – Sempre sabato 10, dopo il match della BANCA DI SAN MARINO, la Casadei ha ospitato l’incontro di serie D maschile fra Beach & Park e Fulgur Bagnacavallo. La squadra dei giovani della B&P dopo la sconfitta per 0 a 3 patita a San Pietro in Vincoli contro l’Atlas Santo Stefano, cercava il riscatto e l’ha trovato. Pur con cinque giocatori fuori combattimento a causa di infortuni e problemi di salute, è arrivata la vittoria contro i ravennati: 3 a 2 (25/18 25/23 21/25 18/25 15/6) seppur con qualche brivido lungo la schiena. Venerdì prossimo, trasferta impegnativa a Migliarino, contro la Marani Impianti seconda in classifica.