13/05/12 FEMM: buona la prima

Sabato 12 al palacasadei di Serravalle la FEMM si aggiudica per 3 a 1 (25/23 21/25 28/26 25/23) contro Casa Modena la partita d’andata dei quarti di finale per la promozione in serie B2.

E’ una partita ad alta intensità nella quale i giocatori diretti da Maddalena Caprara hanno il merito di non mollare mai contro un avversario più forte fisicamente ma meno tosto a livello caratteriale. Nel primo set, Casa Modena costantemente davanti all’inizio ma i muri strepitosi di Bronzetti (limitato dalla pubalgia) e Vanucci tengono in partita la FEMM. Poi inizia a scaldarsi Guagnelli e quando l’opposto ingrana per il muro avversario sono problemi grossi. La FEMM va avanti per la prima volta sul 19 a 18 e si gioca subito il punto del match col solito Guagnelli.

Nel secondo set Casa Modena parte forte tant’è che sul 5 a 10 Caprara è costretta a chiamare il time-out. I giovani emiliani sembrano avere preso le misure al muro della FEMM e agli attacchi sammarinesi. Si ritrovano avanti 18 a 11 e, anche se la FEMM tenta il recupero nel finale finisce 21 a 25.

Nel terzo parziale è la FEMM a partire forte (5 a 2). Tomasini, coach degli emiliani, chiama il time-out e rimprovera ai suoi la poca decisione: viene preso in parola. Per tutta il set i “baby” modenesi inseguiranno la FEMM ribattendo colpo su colpo fino a raggiungerla sul 23 pari. Da quel momento si gioca punto a punto fino al 28 a 26 finale per i sammarinesi al quarto set ball.

Nel quarto parziale sembra che Casa Modena possa agevolmente imporsi: si trova avanti per 19 a 13 quando subisce un parziale di 7 a 0 fino a ritrovarsi sotto per 20 a 19. Bravissimi i sammarinesi, sempre ben orchestrati da un lucidissimo Zonzini, a credere fino in fondo nelle loro possibilità ma è chiaro che la giovane età degli avversari (il più “anziano” di Casa Modena ha 19 anni) ha un po’ influito sulla parte finale del loro set che finisce 25 a 23.

Meritato tripudio in campo per la squadra del presidente Lombardi che mercoledì sera a Modena ha la possibilità di passare il turno se vincerà due set; oppure di andare al “golden set” se ne vincerà uno.

 

TABELLINO FEMM: Zonzini 4, Stefanelli 5, Vanucci 14, Guagnelli 25, De Luigi 3, Bronzetti 10, Morelli (L), Larice, Muccioli, N. E.: Lombardi, Vicini, Bacchini. All. Maddalena Caprara.

TABELLINO Casa Modena: Soli 2, Bellei 17, Manzini 1, Scaltriti 14, Bossi 9, Scopelliti 6, Angelelli 9, Miselli 2, Bisi 6, Bevilacqua 5, Bargi, Cattellani (L). All.: Andrea Tomasini.