13/12/15 – Serie C: La Titan Services batte Rimini nel derby. Banca di San Marino onorevole ko contro la Venturoli Bologna

Serie C maschile – Riviera Volley Rimini – TITAN SERVICES 1 A 3 (19/25 28/30 25/21 9/25. La TITAN SERVICES si aggiudica il derby con il Riviera Volley Rimini e conserva la testa della classifica del suo girone. Molto bene i titani di Stefano Mascetti nel primo set, controllato con una certa tranquillità. Nel secondo e nel terzo un buon Rimini reagisce. Nel secondo parziale costringe Zonzini e compagni ai vantaggi mentre il terzo se lo porta addirittura a casa. La partita potrebbe a questo punto riaprirsi ma la TITAN SERVICES è brava a chiudere drasticamente le porte in faccia agli avversari annichilendoli nel quarto set. Chiavi di volta dell’incontro la battuta, che ha messo diverse volte in difficoltà la ricezione dei padroni di casa e la buona correlazione muro difesa che ha costretto spesso il Rimini alla rigiocata con palla alta.

TABELLINO TITAN SERVICES: Farinelli 24, M. Zonzini 19, Peroni 11, Lazzarini 8, Stefanelli 5, Gamboni 2, Rondelli, D. Zonzini, Cervellini (L). N.E.: Tabarini, Budzko, Bernardi. All. Stefano Mascetti.

LA CLASSIFICA: TITAN SERVICES 19, Rubicone San Mauro Pascoli 18, Sa.Ma. Portomaggiore 14, Falco Marignano 13, Zinella Bologna 12, Spem Faenza 6, Riviera Volley Rimini 6, Atletico Venturoli Bologna 6, Forlì 6, Elettrocentro2 Bellaria 4, Budrio 1.

PROSSIMO TURNO: (8^giornata). La TITAN SERVICES osserva il proprio turno di riposo. Tornerà in campo il 9 gennaio per la 9^ di campionato a San Giovanni in Marignano contro la Falco Servizi alle ore 18,30.

Serie C femminile – BANCA DI SAN MARINO – Venturoli Bologna 0 a 3 (24, 20, 20). Finisce come da pronostico, con una sconfitta, la partita casalinga di sabato 12 dicembre contro la Venturoli Bologna. La BANCA DI SAN MARINO esce però bene dal confronto. Coach Mussoni chiedeva una prova di carattere alla squadra e l’ha avuta. Capitan Parenti e compagne non hanno mai smesso di lottare costringendo la capolista agli straordinari nel primo set, vinto ai vantaggi dalle felsinee, e a inseguire sia nel secondo che nel terzo. Le padrone di casa, prive tra l’altro dell’opposto titolare Fiorucci, una delle bocche da fuoco della formazione, hanno condotto all’inizio (8/5) del primo parziale e hanno giocato alla pari contro le più quotate avversarie arrivando fino al 24/24 prima di cedere a causa di una battuta sbagliata e di un attacco delle ospiti. Nel secondo e nel terzo set, la BANCA DI SAN MARINO si è addirittura trovata davanti fino ai 20 punti, salvo subire un parziale di 0/5 (nel secondo) e di 0/7 (nel terzo) che hanno chiuso la partita. Tuttavia resta la buona impressione destata dalla difesa che ha costretto numerose volte le avversarie alla rigiocata pur subendo qualche pallonetto di troppo nei finali di set, e la grande applicazione e concentrazione mostrata per tutto il match giocando sempre su ritmi molto alti rispetto alla media degli incontri finora giocati. Insomma una sconfitta che brucia perché almeno un set la BANCA DI SAN MARINO l’avrebbe meritato ma che è senz’altro un buon viatico in vista della trasferta di sabato prossimo a Bellaria.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Gasperini 4, Cipollini 8, Tomassucci 4, Magalotti 7, Parenti 8, Vanucci 6, Ridolfi (L), Padovani, Muraccini. N.E.: Pasolini, Pedrella-Moroni, Piscaglia. All.: Enrico Mussoni

LA CLASSIFICA: Venturoli Bologna 27, Fatro Ozzano 24, Sace Castel Maggiore 22, Olimpia Ravenna 16, Pontevecchio Datamec Bologna 16, Faenza 14, BANCA DI SAN MARINO 13, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 12, Riccione 12, Si Computer Ravenna 11, Gut Chemical Bellaria 7, Montevecchi Imola 7, Alfonsine 6, Riviera Volley Rimini 2.

PROSSIMO TURNO: (10^giornata). Sabato 19 dicembre: Gut Chemical Bellaria – BANCA DI SAN MARINO (Bellaria, ore 20.45).

Nella foto: Andrea Lazzarini, 8 punti per lui nel derby