15/03/12 – 20esimo turno difficile per le sammarinesi

Serie B2 maschile. Ventesima giornata difficilissima per tutte e quattro le sammarinesi. A cominciare dalla ROYAL CATERING che, in serie B2, ospita al palacasadei di Serravalle la Fenice Forlì, capoclassifica del girone. All’andata, la ROYAL CATERING uscì sconfitta per 3 a 0 dal campo avverso ma senza sfigurare. Per di più, i sammarinesi non schieravano Alfredo Tabarini, miglior realizzatore della squadra, allora come oggi. Coach Stefano Maestri recupera il centrale Matteo Zonzini, assente nell’ultima trasferta (sconfitta 3 a 2 con Si Computer Ravenna) e deve sperare che quest’ultima partita non abbia lasciato il segno nella psicologia dei suoi giocatori. Andati in vantaggio per 2 set a 0 e poi inesorabilmente rimontati. Da tenere sott’occhio un po’ tutta la Fenice con particolare riguardo per l’opposto Lucconi e le bande Boschetti e Bendi.

Prossimo turno serie B2 maschile (20^ giornata). Sabato 17 marzo: ROYAL CATERING – Fenice Forlì (Serravalle ore 17).

Serie B2 maschile. Classifica: Fenice Forlì 40, Softer Volley Forlì 39, Lube Banca Marche Macerata 34, Montorio Teramo 31, Videx Grottazzolina 30, Si Computer Ravenna 27, Rovelli Morciano 27, ROYAL CATERING 25, Virtus Paglieta 25, Selci Perugia 23, Chieti 21, Vianello Pescara 10, Nadia Monte San Giusto 9.

 

Serie C maschile. La FEMM scende a Cesenatico per affrontare la seconda forza del girone. All’andata la FEMM, che veniva da cinque vittorie consecutive, uscì sconfitta dal campo di Serravalle per 1 a 3, perdendo i primi due set ai vantaggi. “Adesso siamo in una situazione fisica e psicologica molto difficile – spiega Maddalena Caprara, coach della FEMM – a causa d’infortuni e allenamenti saltati. Per di più, giocheremo senza il nostro capitano e miglior realizzatore, Valerio Guagnelli, che si è preso un cartellino rosso nell’ultima partita persa contro il Pascucci Rimini. Non so ancora quante saranno le giornate di squalifica ma adesso la squadra è chiamata a dimostrare di saper reagire per restare in zona play-off”.

Sabato 17 marzo: Siropack Cesenatico – FEMM (Cesenatico, ore 17,30).

Serie C maschile. Classifica: Sar Cesena 53, Siropack Cesenatico 44, FEMM 38, Forlì Volley 36, Spem Faenza 34, Bellaria 34, Bagnacavallo 30, Angelo Costa Ravenna 28, Donati Porto 24, Bia Couscous Argenta 22, Caffè Pascucci Rimini 19, Porto Fuori Ravenna 12, Ventil System Marignano 10, San Mauro Pascoli 0.

 

Serie C femminile. Trasferta contro il top team Cervia per la BANCA DI SAN MARINO. “La classifica parla chiaro – dice Wilson Renzi, allenatore delle sammarinesi – il Cervia è imbattuto, non ha punti deboli né in difesa, né a muro né in attacco e vorrà vincere per 3 a 0 per tenere la testa della classifica. Per contro, noi non siamo nel nostro momento psicofisico migliore (come ha dimostrato la sconfitta interna di sabato scorso con la Stella Rimini) ma ciò non toglie che dovremo cercare di portare a casa almeno un punto per non perdere contatto con la zona ply-off”.

Prossimo turno (20^ giornata). Sabato 17 marzo: Cervia – BANCA DI SAN MARINO (Cervia ore 20.30).

Serie C femminile. Classifica: Cervia 51, Shoesy Lugo 50, Stella Rimini 39, Banca di San Marino 39, Flamigni San Martino 38, Lar Marignano 28, Bitline Massalombarda 27, Comaco Forlì 26, Argenta 24, Alfonsine 24, Riccione Volley 22, Bellaria 18, Idea Volley Bologna 3
, Fulgur Bagnacavallo 1.

 

Serie D maschile. Gioca contro i giovani del Cesenatico la ARKO di Claudio Carnesecchi. Impegno molto difficile. All’andata la Siropack s’impose per 3 a 1 e dimostrò di essere superiore. Ora Cesenatico ha 43 punti ed occupa la seconda piazza della classifica, mentre la ARKO (35 punti), è appena rientrata in zona play-off. Pronostico a favore degli ospiti ma dai giovani sammarinesi ci si può anche aspettare una sorpresa.