15/05/11 – Europei Piccoli Stati: San Marino chiude con una vittoria: 3 a 1 sul Liechtenstein

Con la partita di oggi alle 13 col Liecthenstein, la nazionale sammarinese femminile di volley ha chiuso la sua partecipazione agli Europei dei Piccoli Stati. Dopo la vittoria di ieri contro le padrone di casa del Lussemburgo, oggi è arrivata un’altra vittoria per 3 a 1 (21/25 25/20 25/14 25/23).

La formazione partente: Camilla Montironi (P), Elisa Parenti (O), Cristina Bacciocchi e chiara Parenti (S), Benedetta Bronzetti e Giulia Muccioli ©, Martina Mazza (L).

Primo set equilibrato fino alla fine quando sono un paio di errori a determinare il vantaggio definitivo delle avversarie. Manca Samanta Giardi e, al suo posto, al centro, gioca Benedetta Bronzetti che non ha la stessa esperienza della compagna nel ruolo. La squadra sembra mancare soprattutto di lucidità. Le ragazze di Morolli hanno senz’altro nelle gambe la partita di ieri, durata più di due ore. Il set si chiude 21/25 per il Liechtenstein.

Secondo set in equilibrio fino al 4 a 3 per le titane. Da lì, il vantaggio sulle avversarie aumenta lentamente ma costantemente fino al 12/7. La seconda parte del set vede sempre le sammarinesi condurre il gioco con sicurezza:fino a chiudere sul 25/20 senza troppi patemi.

Terzo set foto copia del secondo: San Marino avanti a metà della ripresa già per 12/8. Il Liechtenstein prova a tornare sotto fino al 15/11 ma è un fuoco di paglia. San Marino scappa via e chiude il set sul 25/14.

Quarto set combattutissimo. Prima parte in equilibrio fino all’8 pari. Poi sono le iberiche ad allungare fino al 13/18. San Marino rientra e si porta addirittura davanti 22/21. Controbreak delle avversarie e si va sul 22/23. Ma San Marino è squadra di carattere e trova la forza di chiudere 25/23 conquistando la seconda vittoria nel torneo continentale.