17/11/13 – Titan Services sbanca Marignano; Banca S. Marino cede al tie-break

Serie C maschile – Sabato 16, bella e importante vittoria della TITAN SERVICES sul campo del San Giovanni in Marignano. I ragazzi guidati da Francesco Tabarini si sono imposti per 3 a 0 (20, 25, 18) ai padroni di casa e, grazie a questa vittoria, sono entrati nelle parti nobili della classifica. La TITAN SERVICES ha giocato bene, commettendo pochi errori e limitando al massimo Foglia e Venturini, le due bocche da fuoco dei marignanesi. La difesa, che già aveva dato segnali importanti nel vittorioso ultimo match interno con Faenza, ha retto bene, azzeccando i posizionamenti giusti per neutralizzare gli attacchi avversari. Qualche comprensibile sbavatura in ricezione, vista la qualità della Ventil System in battuta. Molto bene il capitano Matteo Zonzini nel per lui nuovo ruolo di opposto. Ha tirato giù 14 palloni ed è stato un punto di riferimento costante per le strategie del palleggiatore Alessandri. In attacco, bene anche Mondaini e Vanucci.

TABELLINO TITAN SERVICES – Mondaini 8, Rossi 5, Zonzini 14, Lazzarini 3, Vanucci 8, Alessandri 2, Gennari (L), Benvenuti, Pucci, Mularoni 2, Soglia 2. N.E.: Bacciocchi. All. Francesco Tabarini.

CLASSIFICA: Involley Ravenna 13, Faenza 12, TITAN SERVICES 11, Rubicone San Mauro Pascoli 11, Sa.Ma Volley Portomaggiore 11, Imola 10, Ventil System Marignano 9, Forlì 7, Bubano 4, Savena 1, Jolly Volley Ravenna 1, Cesenatico 0, Lugo 0.

PROSSIMO TURNO: (6^ giornata). Sabato 23 novembre: TITAN SERVICE – Imola (Serravalle ore 17).


Serie C femminile – Dalla sfida interna di sabato 16 con Ozzano, durata più di due ore, la BANCA DI SAN MARINO esce sconfitta al tie-break (25/20 19/25 18/25 25/21 16/18). Partita molto complicata per le ragazze di coach Zanchi, contro una squadra dall’altezza media molto elevata e naturalmente dotata di un muro difficilissimo da superare. Nel primo set, tuttavia, la BANCA DI SAN MARINO guida agilmente fino al 18-12, mettendo in seria difficoltà la ricezione ospite. Colombo è in partita e in grado di innescare sia Wagner, sia il resto della truppa. La musica cambia quando Ozzano sostituisce la diagonale Monduzzi – Cesari con Galletti – Piovaccari. Le due aumentano ancor di più i centimetri in dotazione alle bolognesi e gli attacchi delle titane cominciano a soffrire. Il primo set è comunque in saccoccia ma nel secondo e terzo parziale, le emiliane paiono in completo controllo della partita. Nel quarto set, la battuta della BANCA DI SAN MARINO e molte “palle sporche” giocate (bene il centrale Tomassucci), rendono possibile la conquista del 2 a 2.  Si va al tie-break e sembra che le sammarinesi abbiano le avversarie nel taschino quando vanno al cambio campo sull’8/4. Invece, Ozzano recupera anche grazie alle belle cose che fa vedere in difesa la piccola Geminiani, una “specialista” della seconda linea. Sul 14/11 Parenti e compagne hanno tre palle per chiudere il match a loro favore ma non le sfruttano. Sul 14/15 è Wagner a togliere dagli impicci la squadra e, sul 16-15 (errore in attacco delle ospiti) le titane hanno l’ultima possibilità. Non la colgono e, al secondo match – ball è Ozzano a gioire (16/18)

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Zucchini 2, Colombo 2, Wagner 30, Stimac 8 Parenti 8, Antimi 10, Barducci (L1), Tomassucci 5, Magalotti. N. E.: Conti, Orsi, Moretti, Giuliani (L2). All. Alessandro Zanchi.

CLASSIFICA: Forlì 15, Rimini 15, Cervia 15, Bellaria 8, Ozzano 7, Porto Fuori 7, Lugo 6, Teodora Ravenna 6,  Cral Mattei Ravenna 6, Castenaso 6, Riccione Volley 5, Imola 4, BANCA DI SAN MARINO 4,  Longiano 1.

PROSSIMO TURNO: (6^ giornata). Sabato 23 novembre: Rimini – BANCA DI SAN MARINO (Rimini ore 18).