18/11/12 – Royal Catering ok. Ancora sconfitta la Banca S. Marino. Ko anche la serie D

Serie B2 maschileCon tranquilla autorità la ROYAL CATERING fa suo il derby con la Thermolutz Forlimpopli giocatosi sabato 17 alla Casadei di Serravalle. Il punteggio è di 3 a 1 (25/15 22/25 25/16 25/13). Un Paolo Crociani particolarmente ispirato manda in doppia cifra tutti gli attaccanti del sestetto base andando a segno lui stesso 8 volte (4 muri vincenti). Forlimpopoli appare inferiore ai titani in tutti i fondamentali e, a parte il secondo set, la partita viaggia su un solo binario: quello della ROYAL CATERING. Nel primo set i sammarinesi sono avanti al primo time out obbligatorio per 8-4 e il divario non si chiude più, anzi s’allarga. Nel secondo parziale la musica sembra la stessa. I titani si ritrovano avanti 16 a 13 e sembrano in pieno controllo. Poi, un paio di palle lasciate cadere malamente e qualche errore in conclusione consentono il rientro del Forlimpopoli che mette la testa avanti e non molla più l’osso. Nel terzo set la ROYAL CATERING ha ben chiara la lezione. La squadra gira bene e resta in controllo per tutto il set (8 a 5; 16 a 8) ai time out. Forlimpopoli non ha neanche la possibilità di avvicinarsi. Il quarto set si apre con un rosso per l’allenatore ospite Luca Tampieri. E’ la pietre tombale definitiva sulla Thermolutz che crolla per 25 a 13.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 8, A Tabarini 15, Vanucci 10, Venzi 13, F. Tabarini 13, Zonzini 13, Celetti (L), Lombardi, Raggi. N. E.: Pari, Piscaglia, Bacchini. All. Stefano Maestri.

TABELLINO Forlimpopoli – Rasi 2, Rossi, Bendi 6, Ceroni 6, Sabbatini (L), Rondina, Taglioli 4, Caminati 9, Lucconi 11,.Farinelli, Loglisci 4. N. E.:  Giusti. All. Luca Tampieri.

Arbitri: Fabio Ubaldi (1* arbitro) Sergio Materdomini (2° arbitro).

CLASSIFICA. Softer Forlì 16, Vitalchimica Castelfranco di Sotto 15, ROYAL CATERING 13, Offagna 13, Grosseto 11, Morciano 9, Grottazzolina 9, Spoleto 8, Orvieto 8, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 7, Forlimpopoli 6, Fucecchio 3, Sar Cesena 1, Civitanova Marche 1.

Prossimo turno serie B2 maschile (7^ giornata). Sabato 24 novembre: Vitalchimica Castelfranco di Sotto – ROYAL CATERING (Castelfranco di Sotto ore 17.30).

 

Serie C femminileIl derby in trasferta col Bellaria di sabato 17 non segna una inversione di tendenza per la BANCA DI SAN MARINO. Le ragazze di Maddalena Caprara escono sconfitte dal parquet ospite per 3 a 0 (24, 18, 21). La coach delle sammarinesi prova un sestetto con Gentili palleggiatore titolare e le giovani Tomassucci (’94) e Magalotti (’96) in sestetto base. Le cose vanno bene nel primo set nel quale la BANCA DI SAN MARINO ha addirittura un set ball sul 24 a 22 prima di cedere 4 punti di fila. Nel secondo parziale le titane restano in partita fino al 17 pari ma quando le avversarie accelerano il loro gioco devono arrendersi, come successo diverse volte quest’anno. Nel terzo, Bellaria scappa subito in avanti e mette un margine di sicurezza nei confronti di Scarponi & C. (18 a 9). Le titane infilano sei punti di seguito (18 a 15) ma, come al solito, l’accelerazione finale delle avversarie è fatale alle sammarinesi.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Parenti 9, Tomassucci 5, Gentili 1, Wagner 13, Scarponi 6, Magalotti 3, Mazza (L) 1, Barducci 1, Stimac 4, Di Nardo. N. E.: Giuliani (L2), Antimi. All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Stella Rimini 18, Banca di Rimini 16, Lugo 15, Comaco Forlì 14, Bellaria 14, Longiano 13, Flamigni S. Martino in Strada 8, Sg Volley Rimini 8, Riccione 7, Teodora Ravenna 6, Lar Marignano 5, Vb Impianti Migliaro 1, BANCA DI SAN MARINO 1, Argenta 0.

Prossimo turno serie C femminile (7^ giornata). Sabato 24 novembre: BANCA DI SAN MARINO – Vb Impianti Migliaro (Serravalle ore 17).

 

Serie D maschile – Una Beach & Park falcidiata dagli infortuni cede il passo per 3 a 0 (12, 20, 15) nella partita di venerdì 16 giocata a Migliaro contro i padroni di casa della Marani Impianti. La squadra che raccoglie tanti giovani della società sammarinese non può essere competitiva per motivi di forza maggiore. Tuttavia prova a resistere e a giocare la partita contro un’avversaria in salute e vogliosa di riscattare la sconfitta patita nel precedente turno di campionato. La classifica resta comunque soddisfacente, con la Beach & Park a 4 punti dalla zona play-off.