18/03/14 – Campionati europei under 19/ Morolli: “Primo passo verso San Marino 2017”

In vista delle finali del Campionato europeo under 19 di volley femminile (a San Marino, dal 17 al 19 aprile), abbiamo chiesto a Luigi “Naci” Morolli, commissario tecnico delle nazionali femminili come lui e la squadra si stiano avvicinando a quest’appuntamento.

“Durante l’anno le ragazze si sono allenate insieme almeno una volta la settimana – racconta Morolli – e con Claudia Campo, l’altro tecnico che segue questa squadra, abbiamo lavorato sulla tecnica. Va detto che questo gruppo, quasi per intero, gioca nello stesso team di club partecipando ai campionati provinciali giovanile e di prima divisione. Per noi è senz’altro un vantaggio. Ora, con l’approssimarsi delle finali, stiamo cercando di allenarci insieme più spesso”.

Che cosa conosce delle altre nazionali? “Conosco le ragazze del Lussemburgo perché diverse di loro fanno parte della prima squadra, che abbiamo già affrontato con la nazionale maggiore. Credo siano le favorite. Mi aspetto molto anche dalla Scozia, che è un grande Paese e può lavorare su una base di praticanti davvero ampia. Il Liechtenstein può arrivare a medaglia perché ha iniziato un serio lavoro sulle giovanili da diverso tempo. Il Galles non lo conosco, sarà per me una sorpresa”.

Quali sono le prospettive della nazionale sammarinese? “Le ragazze hanno una gran voglia di partecipare. Per la maggior parte di loro sarà il battesimo internazionale, un primo passo verso i Giochi dei Piccoli Stati del 2017. Sarà un test molto utile. E, naturalmente, proveremo a dare del filo da torcere a tutte”.