20/01/13 – Royal Catering sconfitta dal Morciano: Banca di S. Marino vince al tie-break con Argenta

Serie B2 maschile – Alla ROYAL CATERING non riesce il miracolo e sabato 19 gennaio, al Palacasadei di Serravalle, cede per 3 a 0 (17, 22, 29) al Morciano capolista. I sammarinesi ci provano ma l’avversario è davvero forte: non cede un centimetro in difesa (con il libero Ciandrini sempre pronto); ha tre attaccanti di valore (Mair in grande spolvero) e il palleggiatore Giuliani orchestra in maniera impeccabile tutti gli attacchi. Difficile affrontare una squadra così. La ROYAL CATERING ha il merito di non mollare e di giocare una partita che, dal punto di vista dell’impegno, lascia ben sperare in vista d’impegni futuri più abbordabili (dopo la sosta che i campionati osserveranno, prima di cominciare il girone di ritorno). Nel primo set, l’equilibrio viene spezzato sul 12 a 12, quando Mair azzecca tre attacchi da posto 4 che scavano un break che i titani non ricuciranno più. Nel secondo parziale l’equilibrio dura fino al 20 pari quando ancora Mair e un muro su Venzi (20 a 22) decidono il destino del set. Il terzo parziale è davvero avvincente. La ROYAL CATERING si trova sotto perfino 8 a 14 ma ha il merito di crederci e con caparbietà e grinta raggiunge e supera i morcianesi arrivando anche sul 22 a 20. Morciano risponde e si arriva a giocarsi la vittoria del set ai “vantaggi”. I titani hanno tre occasioni per chiudere il parziale, gli ospiti quattro e alla quarta chiudono il conto con un muro a uno del 42enne centrale Terenzi.

TABELLINO Morciano – Giuliani 4, Manfroni 12, Mair 18, Bruschi 7, Caselli 3, Terenzi 8, Ciandrini (L), Sanchi. N.E. Vagnini, Venturini, Cesari, Piovano. All. Angelo Mecarelli.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 3, A. Tabarini 16, Vanucci 8, Venzi 3, F. Tabarini 7, Zonzini 7, Celetti (L), Lombardi. N. E.: Raggi, Piscaglia, Bacchini, Benvenuti. All. Stefano Maestri.

Arbitri: Franco Marinelli (1* arbitro) Carlo Monterisi (2° arbitro).

CLASSIFICA. Morciano 32, Vitalchimica Castelfranco di Sotto 30, Softer Forlì 29, Grottazzolina 27, Grosseto 22, Orvieto 21, Forlimpopoli 19, ROYAL CATERING 18, Spoleto 18, Offagna 16, Sar Cesena 13, Civitanova Marche 11, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 7, Fucecchio 7.

Prossimo turno serie B2 maschile (14^ giornata). Sabato 2 febbraio: ROYAL CATERING – Fucecchio (Serravalle ore 17).

 

Serie C femminile – Sempre sabato 19, la BANCA DI SAN MARINO è salita ad Argenta a cogliere la terza vittoria consecutiva (la quarta nelle ultime cinque partite) ma non con il risultato sperato. E’ arrivata, infatti, una vittoria al tie-break (21/25 25/23 10/25 26/24 12/15 per le titane) che muove la classifica di due punti ma, complice la contemporanea vittoria del Ravenna sul Marignano, permette alle ragazze di Maddalena Caprara sì di agguantare la Sammartinese, ma non di staccarsi dal terz’ultimo posto in classifica. Partita strana quella di Argenta. Nel primo set è una serie positiva di battute di Stefania Antimi a scavare il solco definitivo quando si era sul 20 pari. Nel secondo parziale si va avanti sempre appaiati e alla fine la giocata giusta la trova Argenta. Nel terzo non c’è partita ma nel quarto set, complice il calo fisico di un po’ tutta la squadra, pur trovandosi davanti 24/22 la BANCA DI SAN MARINO non riesce a chiudere. Brave le titane a ritrovarsi e a chiudere il tie-break scavando subito un solco di tre punti senza dare alle avversarie la possibilità di rientrare.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Antimi 11, Stimac 14, Di Nardo 1, Wagner 26, F. Scarponi 14, E. Scarponi 6, Mazza (L), Magalotti. N. E.: Barducci, Gentili, Tomassucci. All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Stella Rimini 36, Banca di Rimini 35, Lugo 33, Bellaria 24, Longiano 23, Forlì 22, Lar Marignano 21, Sg Volley Rimini 18, Riccione 16, Teodora Ravenna 14, BANCA DI SAN MARINO 13, Flamigni S. Martino in Strada 13, Argenta 3, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (14^ giornata). Sabato 2 febbraio: San Martino in Strada – BANCA DI SAN MARINO (San Martino in Strada, ore 19).

 

Serie D maschileLa B&P torna da Budrio sconfitta per 3 a 0 (16, 23, 19). La sconfitta e la contemporanea vittoria del Bagnacavallo con la Mosaici Involley, precipita la Beach & Park al terz’ultimo posto in classifica appaiata al Niagara Volley. Alla ripresa, venerdì 1 febbraio, altra trasferta, stavolta a Forlì contro la Softer, penultima in classifica a tre punti dalla Beach & Park.