20/03/10 – Serie C: la Gulf-Femm vince il derby con l’Euromac

E’ un derby giocato allo spasimo quello che vede, sul campo di Serravalle venerdì sera, la GULF-FEMM rispettare il pronostico e battere per 3 a 1 (25/23 25/18 23/25 25/21) un’EUROMAC dura a morire. Un derby che appassiona il pubblico e che, se da una parte conferma l’ottimo momento tecnico e fisico della GULF-FEMM, può far ben sperare l’EUROMAC: se giocherà sempre con questa rabbia agonistica, ha le carte in regola per la salvezza.Il primo set si apre con una GULF-FEMM subito determinata che va avanti per 6 a 0. La squadra di Andrea Manconi, al contrario, comincia ad entrare in partita a metà tempo, quando sul 16/8 infila un piccolo break di quattro punti. Gianluca Versari richiama i suoi ma è inutile. Mancini, palleggiatore dell’EUROMAC, varia bene il gioco e, pian piano, porta la sua squadra davanti sul 21/22. La GULF-FEMM, invece, insiste molto sugli attacchi da zona 4 di capitan Stefanelli e questo facilita il muro avversario. Alla fine, il set va comunque alla GULF-FEMM che gioca bene le palle decisive.La seconda ripresa inizia in modo più equilibrato. Gli uomini di Gianluca Versari allungano pian piano fino al 10 a 5. L’EUROMAC si tiene in linea di galleggiamento grazie a un paio di spettacolari difese del libero Vicini ma gli attacchi orchestrati al centro spezzano le strategie difensive dell’EUROMAC e anche il secondo set si chiude in favore della GULF-FEMM.Il terzo set va via con le due squadre in sostanziale equilibrio di punteggio fino 15 pari. Poi, sale in cattedra Cristian Andreini che, quasi in trance agonistica, schiaccia a terra palloni pesantissimi. L’EUROMAC si trova così avanti 16 a 22. Da quel momento Tontini e soci cercano il recupero con una rabbia agonistica notevole. Arrivano fino al 23/24 ma l’ultima palla arride all’EUROMAC. In questo set le due squadre si affrontano in vera e propria battaglia. Le difese compiono miracoli a ripetizione rendendo gli scambi molto lunghi e spettacolari.Il quarto set ricalca il terzo: squadre capaci di difendere l’impossibile e pronte a contrattaccare con una grinta davvero “da derby”. Si arriva sul 21 pari quando la GULF-FEMM piazza il break decisivo. I tabellini.GULF-FEMM: Berardi 2, Larice 11, Lombardi M., Paganelli, Pivi 8, Stefanelli 6, Tontini 17, Vicini (L ), Zonzini 15. N. E: Casali, Pucci.EUROMAC: Andreini 7, Benedetti 10, Bulzomì 13, Carnevale 1, Costantino 5, Lazzarini A., Lombardi D., Mancini 5, Morri 4 Piscaglia 7, Lazzarini E. N. E., Gennari (L).  Serie C maschile. Classifica: Donati Ravenna 56, Thermolutz Viserba 44, GULF FEMM 42, Rapid San Bartolo 41, Siropack Cesenatico 39, , Cortesi Forlì 38, Cral Mattei Ravenna 33, Yoga Forlì 28, Allianz Forlì 23, San Giovanni in Marignano 20, Spem Faenza 18, EUROMAC 18, Cervia 14, Bar Carducci Cesena 9. NOTA BENE: GULF-FEMM ed EUROMAC una partita in più.