22/03/15 – Serie C: sconfitte esterne per Banca di San Marino e Titan Services

NicolasFarinelli

Serie C femminile. Pascucci Rimini – Banca di San Marino 3 a 0 (15, 19, 19). – Derby a senso unico quello giocatosi sabato scorso nella palestra di via Rodari a Rimini. Il Caffè Pascucci si è imposto sulla BANCA DI SAN MARINO con una certa tranquillità, al termine di una partita non bella, condita da molti errori da una parte e dall’altra. “Il mio team ha giocato al 25% delle sue possibilità e, francamente, mi aspettavo di più dalle giocatrici – ha detto schiettamente coach Alessandro Zanchi a fine partita – La squadra era scarica a livello emotivo e, come al solito, fuori casa non combiniamo molto. Dobbiamo augurarci di fare molto bene sabato prossimo, quando saremo ancora in trasferta a Bellaria, squadra che sta lottando coi denti per rimanere in serie C”. Anche perché, visti i risultati dell’ultima giornata, “quota 27” non sembra più essere una classifica del tutto tranquillizzante.

La partita contro il Pascucci Rimini non ha avuto molta storia. La BANCA DI SAN MARINO è partita con Magalotti opposta alla palleggiatrice Laghi; Elisa e Chiara Parenti schiacciatrici/ricevitrici; Tomassucci e Zucchini centrali con Antimi libero. Già nel primo set Zanchi ha provato a mescolare un po’ le carte inserendo Vanucci opposta alla palleggiatrice ma il set è scivolato via senza che le titane avessero neanche la possibilità di avvicinarsi alle avversarie. Nel secondo e nel terzo parziale la BANCA DI SAN MARINO resta in partita fino al 14 pari anche grazie a buoni ma isolati momenti di Zucchini ed Elisa Parenti. In tutti e due i set è il momento nel quale Rimini decide di cambiare la diagonale opposto/ricevitore e con l’entrata in campo della palleggiatrice Fioretti la palla delle padrone di casa riprende a viaggiare più veloce e le titane, comunque in serata no (nessuna in doppia cifra), devono mollare il colpo.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Laghi 1, Elisa Parenti 8, Zucchini 8, Magalotti 3, Chiara Parenti 4, Tomassucci 4, Antimi (L1), Vanucci 2, Muraccini 2. N. E.:Benvenuti, Baglio (L2).

CLASSIFICA: Lugo 55, Pascucci Rimini 52, Olimpia Ravenna 45, Ozzano 44, Villanova Castenaso 33, BANCA DI SAN MARINO 27, Riccione Volley 25, Teodora Ravenna 23, Pontevecchio Bologna 23, Alfonsine 22, Romagna Est Bellaria 21, San Lazzaro di Savena 21, Imola 18, Pgs Bellaria Bologna 11.

PROSSIMO TURNO: (21^giornata). Sabato 28 marzo: Romagna Est Bellaria – BANCA DI SAN MARINO (Bellaria, ore 20.45).

Serie C maschile. – Budrio – TITAN SERVICES 3 a 1 (25/17 25/20 23/25 25/17). – Anche la TITAN SERVICES, impegnata sabato pomeriggio a Budrio, ha giocato una partita molle e senza nerbo ed è uscita sconfitta dal parquet di quella che era l’ultima della classifica. “Budrio ha giocato la partita perfetta – ha spiegato Fausto Piscaglia, vice allenatore della TITAN SERVICES che oggi sostituiva in panchina l’indisponibile Francesco Tabarini – ma noi gliela abbiamo concessa troppo facilmente. Loro erano grintosi e noi deconcentrati per cui le nostre giocate e quel che avevamo preparato in allenamento non ci è mai riuscito. Solo nel terzo set abbiamo avuto dei buoni momenti e ci siamo imposti. Ma è stato un fuoco di paglia”. Per il resto, la partita non ha avuto storia con una TITAN SERVICES davvero troppo lontana dai suoi standard abituali, sempre indietro nel punteggio e mai capace di una reazione.

TABELLINO TITAN SERVICES: Rondelli, Mularoni 6, Gamboni 2, Farinelli 16, Benvenuti 8, D. Zonzini 1, Lazzarini 5, Peroni 9, Cervellini (L1). N:E:: Vanucci, Gennari, Tentoni. All. Fausto Piscaglia.

CLASSIFICA: SiComputer Ravenna 36, Bellaria 35, Falco Marignano 30, TITAN SERVICES 29, Zinella Bologna 28, Rimini 28, Rubicone San Mauro Pascoli 25, Forlì 22, Spem Faenza 20, Budrio 14, Imola 12, Mosaici Ravenna 12.

PROSSIMO TURNO (17^ giornata). Sabato 28 marzo: TITAN SERVICES – Bellaria (Serravalle ore 18).

nella foto: Nicolas Farinelli, 16 punti per lui contro Budrio