23/05/12 – Le nazionali maggiori alle qualificazioni per gli Europei

Dal 25 al 27 maggio le nazionali sammarinesi giocano il turno qualificatorio alle finali dei Campionati europei che si terranno nel 2013.

E’ il primo passo per cercare di conquistare il titolo di Campione d’Europa Small Country Division. La nazionale femminile, “fresca” della vittoria nei Giochi dei Piccoli Stati, volerà in Lussemburgo agli ordini del commissario tecnico Luigi “Naci” Morolli. Il girone di San Marino comprende partite contro Islanda (25 maggio), Isole Faroe (26 maggio) e Lussemburgo (27 maggio). Si gioca sempre alle 18. Nell’altro girone (che gioca a Malta, affrontano le padrone di casa Cipro, Irlanda, Liechtenstein e Scozia). Passano alle finali 2013 le prime due di ogni girone.

Morolli ha convocato le seguenti giocatrici: Samanta Giardi, Veronica Barducci, Cristina Bacciocchi, Anita Magalotti, Elisa Ridolfi, Chiara Parenti (bande); Agnese Conti e Camilla Montironi (alzatrici); Elisa Parenti (opposto); Martina Muraccini e Giulia Muccioli (centrali); Martina Mazza (libero). Marco Gatti è l’ufficiale di squadra.

La nazionale maschile, agli ordini di Stefano Maestri, gioca a Malta ed affronta nell’ordine: Islanda (25 maggio, ore 14); Malta (25 maggio ore 20); Cipro (26 maggio ore 17.30); Principato di Monaco (27 maggio ore 12.30). L’altro girone gioca in Lussemburgo e ne fanno parte, oltre ai padroni di casa, anche Irlanda del Nord, Scozia, Isole Faroe e Irlanda. Anche in questo caso, passano alle finali le prime due di ogni girone.

A tutt’oggi Stefano Maestri ha in lista 17 nomi dai quali estrarre i 12 che parteciperanno alla competizione: Enrico Casali, Lorenzo Benvenuti, Alessandro Gennari, Andrea Lazzarini, Luca Pucci, Matteo Zonzini, Matteo Lombardi, Francesco Tabarini, Alfredo Tabarini, Daniele Lombardi, Luca Venturini, Daniele Terenzi, Luca Mularoni, Paolo Paganelli, Daniele Vicini, Marco Rondelli, David Zonzini. Claudio Gennari è l’ufficiale di squadra e al seguito della nazionale maschile viaggerà anche il presidente federale Gianluigi Lazzarini.