24/11/11 – Impegni durissimi per le sammarinesi

Serie B2 maschile. Sabato 26 la ROYAL CATERING affronta una trasferta difficilissima. Sale a Forlimpopoli per affrontare la Fenice Forlì, capoclassifica. “E’ una squadra che non ha punti deboli – esordisce Luca Giulianelli, allenatore della ROYAL CATERING – Tutti i giocatori sono molto forti. Lucconi, l’opposto, credo sia il più solido del campionato. Le bande, Boschetti e Bendi, garantiscono sempre punti. Il palleggiatore varia tantissimo il gioco. Però, noi non abbiamo niente da perdere al contrario di loro che hanno l’obbligo di vincere. Quindi dobbiamo giocare con calma, sfruttando la battuta e giocando forte in difesa e a muro fin da subito”.

Prossimo turno serie B2 maschile (7^ giornata). Sabato 26 novembre: Fenice Volley Forlì – ROYAL CATERING (Forlimpopoli ore 17.30).

Serie B2 maschile. Classifica: Fenice Forlì 14, Volley Forlì 14, Videx Grottazzolina 13, Rovelli Morciano 12, Lube Banca Marche Macerata 9, Vianello Pescara 9, Virtus Paglieta 8, ROYAL CATERING 6, Montorio Teramo 6, Chieti 5, Nadia Monte San Giusto 5, Si Computer Ravenna 4, Selci Perugia 3.

 

Serie C maschile. Partita difficilissima anche per la FEMM. Gli uomini del presidente Lombardi affrontano sabato in casa il Cesenatico, secondo in classifica, che li precede di due punti. “E’ una partita sentitissima da tutte e due le squadre. – spiega l’allenatrice Maddalena Caprara. – Nel Cesenatico giocano Pivi e Pesaresi che erano con noi fino all’anno scorso. Sono forti e li conosciamo. Ma anche il resto della squadra è di livello altissimo. Peccato che dovremo affrontare questa partita senza il palleggiatore titolare Zonzini, ma ho fiducia che Matteo Lombardi farà bene al suo posto. Questa, e la partita del prossimo week-end contro Bagnacavallo, definiranno meglio le nostre ambizioni in campionato”.

Prossimo turno serie C maschile (7^ giornata). Sabato 26 novembre: FEMM – Siropack Cesenatico (Serravalle ore 20.00).

Serie C maschile. Classifica: Sar Cesena 17, Siropack Cesenatico 16, FEMM 14, Bagnacavallo 12, Forlì Volley 11, Angelo Costa Ravenna 9, Spem Faenza 9, Argenta 8, Donati Porto 8, Bellaria 8, Ventil System Marignano 6, Porto Fuori Ravenna 4, Caffè Pascucci Rimini 4, San Mauro Pascoli 0.

 

Serie C femminile. Se ROYAL CATERING e FEMM hanno partite difficilissime, appare proibitivo lo scontro che attende sabato prossimo la BANCA DI SAN MARINO contro il Cervia. “E’ una squadra con un collettivo fortissimo. Il team favorito per la promozione diretta – dice Wilson Renzi, coach della BANCA DI SAN MARINO – tutto il lo sestetto base è in grado di andare in doppia cifra realizzativa, compresa la palleggiatrice. Su tutte, spiccano le doti d’attaccanti dell’opposto Benzoni e della Leonardi. Noi siamo ancora prive di Wagner. Per metterle in difficoltà cercheremo di forzare in battuta in modo da obbligarle ad un gioco un po’ più scontato e facile da prevedere”.

Prossimo turno (7^ giornata).Sabato 26 novembre: BANCA DI SAN MARINO – Cervia Volley (Serravalle ore 17.00).

Serie C femminile. Classifica: Shoesy Lugo 16, Cervia 15, Stella Rimini 15, Flamigni San Martino 15, Argenta 12, Bitline Massalombarda 11, Banca di San Marino 10, Lar Marignano 8, Volley Riccione 7, Bellaria 6, Alfonsine 6, Comaco Forlì 5, Idea Volley Bologna 0, Fulgur Bagnacavallo 0.

 

Serie D maschile. Per finire “in bellezza”, match durissimo anche per la ARKO San Marino che sabato va a far visita al Cesenatico, capoclassifica del girone C con un punto di vantaggio proprio sui Titani. Un match che, al di là del risultato finale, dirà di che pasta sono fatti i ragazzi di Carnesecchi che finora hanno così ben impressionato.