24/04/16 – Serie C Maschile: Titan Services sconfitta al tie-break dal Portomaggiore

Serie C maschile. TITAN SERVICES – Sa.Ma. Portomaggiore 2 a 3 (17/25 25/23 25/16 22/25 11/15). Una partita senza particolari significati che poteva anche risolversi in un match a senso unico, si trasforma in una bella sfida grazie alla voglia delle due squadre di vincere un confronto prestigioso. Finisce 3 a 2 per il Portomaggiore sulla TITAN SERVICES, la partita di sabato pomeriggio alla palestra Casadei di Serravalle. Il Portomaggiore è più motivato perché una vittoria può ancora regalare ai ferraresi il secondo posto. E nel primo set la diversità di motivazione si vede: la TITAN SERVICES è un po’ troppo frettolosa nelle scelte d’attacco e imprecisa in ricezione e difesa. Il muro è assente. Dal secondo set i ragazzi di coach Mascetti registrano i fondamentali e cresce così anche il gioco d’attacco, soprattutto al centro, dando alternative al gioco di banda. Il terzo parziale resta in equilibrio fino al 12 pari quando una serie di attacchi e di battute di un ispirato Zonzini scavano il solco decisivo (21/14). Come aveva affermato in sede di presentazione del match, nel corso della partita coach Mascetti dà spazio a tutti i giocatori a disposizione e per larghi tratti del quarto set, del sestetto iniziale, c’è in campo il solo Andrea Lazzarini. Poco male se finisce 22/25 e si va al tie-break che Portomaggiore prende in pugno fin da subito (5/8) e chiude 11/15. “Oggi volevo vedere cosa poteva darmi la panchina – spiega a fine match lo stesso Mascetti – e la risposta è stata buona”. In settimana uscirà il calendario della poule fra le vincenti che vedrà impegnate TITAN SERVICES, Spezzanese e Kerakoll Sassuolo a partire da sabato 30 aprile.

TABELLINO TITAN SERVICES: Lazzarini 8, Peroni 10, Farinelli 27, Stefanelli 3, M. Zonzini 16, Gamboni 3, Cervellini (L), Tentoni 5, Budzko 1, D. Zonzini, Rondelli 1. N.E.: Tabarini. All. Stefano Mascetti.

LA CLASSIFICA FINALE: TITAN SERVICES 50 (accede al girone a tre delle vincenti), Rubicone San Mauro Pascoli 46, Sa.Ma. Portomaggiore 45, Falco Marignano 32 (ai play-off), Atletico Venturoli Bologna 30, Forlì 29, Zinella Bologna 27, Romagna Est Bellaria 24, Spem Faenza 23, Riviera Volley Rimini 22, Budrio 2 (retrocede in D).

Nella foto: Matteo Zonzini