27/11/16 – Serie C femm./ La Banca di San Marino batte il Cervia

ChiaraParentiVert2

Serie C femminile. BANCA DI SAN MARINO – Cervia Volley 3 a 2 (19/25 25/21 18/25 27/25 15/13). Altro importante risultato della BANCA DI SAN MARINO che, dopo la vittoria dello scorso week-end a Cattolica, sabato 26 si è imposta fra le mura amiche del Pala Casadei al fortissimo Cervia, una delle favorite per la vittoria finale, dopo quasi 2 ore e mezza di gioco. E’ stata una sfida tra la potenza di giocatrici come L’Vova e Magnani e la costante applicazione e organizzazione di squadra delle titane anche se va detto che ambedue i team hanno messo in mostra grandi difese. A muro si sono viste sfide importanti fra Furi e Vanzolini da una parte e Vanucci e Tomassucci dall’altra. Alla fine ne è uscita fuori una partita equilibrata, molto tesa, nella quale la vittoria ha arriso alla squadra più lucida. Tutte le titane hanno dato il massimo e, in frangenti diversi, sono state importanti nell’economia della partita le prestazioni di Elisa Vanucci con tre muri davvero imperiosi nel secondo set e di Cristina Bacciocchi e Chiara Parenti, determinanti nel tie-break.

LA CRONACA. Il primo set è equilibrato fino al nove pari quando Cervia produce un break di 3 a 0 che costringe le titane al primo time-out. Da quel momento Cervia accelera e la BANCA DI SAN MARINO accusa un netto passaggio a vuoto. Sul 10/18 coach Nanni cambia la palleggiatrice (Benvenuti per Proietti De Marchis) per tentare una rimonta che riesce solo parzialmente. Il secondo set è speculare al primo: sul nove pari è la BANCA DI SAN MARINO a produrre l’allungo che sarà decisivo con un break di 3 a 0 grazie a due muri punto di Elisa Vanucci e un attacco di Chiara Parenti. La squadra di casa sarà brava a chiudere sul 25/21 al secondo set point controllando il ritorno delle avversarie. Terzo set con poca storia: Cervia produce un break di 6 a 0 sul sei pari e tiene sotto controllo il ritorno delle titane che pure non mollano, si riavvicinano (13/16) e cedono solo al quarto set point. Molto avvincente il quarto parziale con la BANCA DI SAN MARINO che scatta in avanti (10/5); viene raggiunta sull’11 pari; torna avanti per un break sul 17/15; si fa di nuovo raggiungere sul 22 pari, ha il primo set point sul 24/23 e chiude sul 27/25 al terzo set point. Nel tie-break si va al cambio campo con San Marino sopra per 8/6 ma le due squadre restano in sostanziale equilibrio fino al 13 pari quando un attacco di Chiara Parenti e un errore in attacco del Cervia chiudono il match.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Elisa Parenti 13, Tomassucci 11, Fiorucci 1, Bacciocchi 21, Vanucci 14, Proietti De Marchis, Padovani (L), Benvenuti 3, Chiara Parenti 8, Ridolfi, Pasolini. N.E.: Magalotti. All.: Luca Nanni.

CLASSIFICA: Fatro Ozzano 18, Cervia Volley 15, Rubicone In Volley Savignano 13, BANCA DI SAN MARINO 13, Olimpia Ravenna 12, Montevecchi Imola 12, Flamigni Sammartinese 12, Teodora Ravenna 11, Cattolica Volley 10, Fenix Faenza 10, Riccione 9, Gut Chemical Bellaria 6, Progresso Bologna 4, Pgs Bellaria Bologna 2.

PROSSIMO TURNO: (8^giornata). Sabato 3 dicembre: Montevecchi Imola – BANCA DI SAN MARINO (Imola, ore 19).

Serie C maschile. La TITAN SERVICES San Marino usufruiva del turno di riposo. Tornerà in campo per la 6^ giornata di campionato, sabato 6 dicembre alle ore 18, ospitando il Forlì a Serravalle.

Nella foto: Chiara Parenti.