28/03/10 – Serie C: bene la Gulf-Femm. Euromac che peccato! Serie D: Banca San Marino inarrestabile

Sabato 27 marzo si è giocato il 22esimo turno dei campionati di serie C maschile e D femminile di pallavolo, nei quali sono impegnati le squadre sammarinesi. In serie C maschile, le cose sono andate benissimo alla GULF-FEMM. La squadra di Gianluca Versari aveva il primo di due match spareggio per entrare nella zona play-off (l’altro è il 10 aprile contro la Cortesi Forlì), e non ha fallito. E’ andata a vincere in trasferta contro la Siropack Cesenatico per 3 a 0 (20/25 18/25 20/25). Un match mai seriamente in discussione nel quale la GULF-FEMM ha dato prova di gran personalità e, soprattutto, di buona forma psicofisica in vista del finale di campionato. Per Stefanelli e soci è quasi un peccato che arrivi la sosta pasquale del campionato.

 

Il tabellino: Berardi 3, Larice 4, Lombardi, Pivi 11, Stefanelli 7, Tontini 13, Vicini (L) 1, Zonzini 11. NE: Casali, Muccioli, Paganelli, Pucci.

  

L’EUROMAC ha raccolto un punto nell’incontro casalingo con la Cortesi Forlì perdendo per 3 a 2 (25/22 21/25 25/20 22/25 11/15). La differenza in classifica a favore dei mercuriali, in campo non si è vista. L’EUROMAC ha giocato con lo stesso spirito con il quale aveva affrontato il derby: aggressiva, grintosa, mai doma. E’ questo un punto importante per non perdere la scia del Faenza (vittorioso a Cervia) e del Marignano (sconfitto in casa dal Viserba). Dopo la sosta, trasferta proibitiva (sulla carta), contro i riminesi del Viserba e poi rush finale con Yoga Forlì, Cesena e Faenza. Tre partite per decidere un campionato. Classifica e prossimi turni alla mano, quella col Faenza, all’ultima di campionato, potrebbe essere una partita a dir poco drammatica.

  

Serie C maschile. Classifica: Donati Ravenna 62, Thermolutz Viserba 50, GULF FEMM 45, Rapid San Bartolo 44, Cortesi Forlì 43, Siropack Cesenatico 40, Cral Mattei Ravenna 34, Yoga Forlì 33, Allianz Forlì 23, Spem Faenza 21, San Giovanni in Marignano 20, EUROMAC 19, Cervia 17, Bar Carducci Cesena 11.

   In serie D femminile, la BANCA DI SAN MARINO ha vinto in trasferta con la Csi Imola per 3 a 2 (25/18 24/26 25/27 25/18 15/12). Un risultato importantissimo. In primis, perché qualifica matematicamente le sammarinesi ai play-off; poi, perché ottenuto contro una squadra che potrebbe tranquillamente giocare nella serie superiore; infine, perché è la 12esima vittoria consecutiva in campionato. Battaglia totale per tutti e cinque i set con le ragazze di Wilson Renzi che, contrariamente al solito, partono forte e vincono il primo set tenendo sempre lontane le avversarie. Nel secondo e nel terzo tempo Imola registra la difesa sulla bomber Mengarda e, complici errori in battuta e sulla battuta delle avversarie, Bacciocchi & Co. perdono di un’incollatura.

Nel quarto set Mengarda dà fuoco alle po

lveri (9 i suoi punti sul 10 a 1 iniziale per San Marino!) e per le avversarie c’è poco da fare. Nel quinto e decisivo set, con la brasiliana ancora tenuta a freno dall’ottima difesa imolese, tocca alle altre giocatrici dipanare la matassa. E ci riescono sia recuperando dall’1 a 5 con buone soluzioni in attacco chiamate da Camilla Montironi; sia nel tenere in difesa fino alla fine. 

Il tabellino: Vanucci 11, Bacciocchi 13, Mengarda 31, Parenti 16, Campo 7, Montironi 7, Pannigalli, Barducci.

  Serie D femminile. Classifica: Uisp Imola 58, Csi Imola 56, BANCA DI SAN MARINO 53, Shoey Lugo 52, Stella Rimini 42, Longiano 41, Riccione 40, Center Copy Portomaggiore 40, Cral Mattei Ravenna 25, Cattolica 21, Romagna in Cesenatico 15, Flamigni 10, Endas Cesena 9, Fiat Center Rimini 0.