28/04/13 – Royal Catering e Banca S. Marino: sconfitte con onore

Serie B2 maschile – La ROYAL CATERING cede per 3 a 0 (21, 18, 19) nella partita casalinga di sabato 27 aprile, che regala agli avversari della Softer Forlì la promozione in serie B1. Forlì parte subito forte nel primo set con un Kunda molto ispirato: 0 a 3 in avvio e 5 a 8 al primo time-out obbligatorio. La ROYAL CATERING però non vuole essere partner passivo della festa forlivese e prova a giocarsela sia in questo primo spezzone di gara, sia per tutta la partita. Al secondo obbligatorio è sopra 16 a 15. Subito dopo la Softer piazza un parziale di 3 a 0 (punti di Kunda e Marrazzo). E’ il break decisivo. Il parziale si chiude 21/25. Nel secondo set si arriva fino al 9 pari. A quel punto la ROYAL CATERING subisce un break pesante (0 a 4) e fatica a riportarsi sotto anche perché in questa fase il muro di Forlì è davvero efficace. Finisce 18/25 con Kunda sempre chiamato efficacemente in causa dal palleggiatore De Angelis nei momenti chiave. Nel terzo set San Marino parte bene (3 a 0) ed è davanti al primo tie-break obbligatorio (8 a 7) con il centrale Zonzini in evidenza. L’allenatore Maestri cambia qualcosa: esce l’opposto Venzi il cui ruolo viene rilevato da Alfredo Tabarini che lascia il posto 4 a Benvenuti. Il giovane sammarinese risponde bene collezionando 6 attacchi validi, ma la superiorità tecnica e fisica di Forlì viene fuori pian piano anche in questo set e al secondo time-out obbligatorio è già 12 a 16. San Marino onora la partita e gioca fino all’ultimo pallone prima di lasciare libero il parquet per la festa del Forlì.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 1, A. Tabarini 8, Vanucci 4, Venzi 3, F. Tabarini 9, Zonzini 8, Benvenuti 6, Celetti (L). N. E.: Piscaglia, Raggi, Bacchini, Pari. All. Stefano Maestri.

TABELLINO Forlì: Kunda 14, Mambelli 10, Marrazzo 13, De Leonibus 4, Del Poggetto 2, Zauli 1, De Angelis 4, Silvestroni, Monti (L). N. E.: Turchi, N. Kunda, Rossatti. All. Stefano Mascetti.

Arbitri: Ivano Menatta (1* arbitro); Daniele Stazio (2° arbitro).

CLASSIFICA: Softer Forlì 61, Vitalchimica Castelfranco di Sotto 57, Morciano 55, Grosseto 49, Grottazzolina 48, Spoleto 42, Orvieto 37, ROYAL CATERING 34, Offagna 29, Forlimpopoli 29, Civitanova Marche 28, Sar Cesena 25, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 18, Fucecchio 13.

Prossimo turno serie B2 maschile (26^ giornata). Sabato 4 maggio: Morciano – ROYAL CATERING (Morciano ore 20.30).

 

 

Serie C femminileLa BANCA DI SAN MARINO gioca alla pari nella trasferta di sabato scorso a Forlì; perde per 3 a 2 (25/16 25/22 19/25 23/25 15/13 i parziali per le mercuriali) e mantiene due punti di vantaggio sul San Martino in Strada (che fa bottino pieno contro il Marignano), a una sola giornata dalla fine del campionato. La partita è avvincente per quattro dei cinque set. Solo nel primo San Marino accusa un evidente passaggio a vuoto in ricezione, fatto che non lo mette mai in condizione di giocarsela con le mercuriali. Nel secondo set Forlì tiene sempre sotto la BANCA DI SAN MARINO che, tuttavia, dà l’impressione di potersela giocare. Ed è proprio così perché il terzo e quarto parziale sorridono alle titane che hanno finalmente trovato un buon equilibrio di squadra. Il Tie-break è al cardiopalmo e Forlì ha il guizzo in più che serve. Adesso l’ultimo sforzo, contro Argenta.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Wagner 33, Antimi 7, Stimac 12, F. Scarponi 6, Glancy 13, Di Nardo 3, Mazza (L), E. Scarponi, Barducci 1, Gentili. N. E.: Tomassucci, Magalotti, Giuliani (L2). All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Stella Rimini 68, Banca di Rimini 67, Lugo 63, Longiano 50, Bellaria 45, Forlì 40, Riccione 34, Sg Volley Rimini 33, Lar Marignano 31, Teodora Ravenna 30, Banca di San Marino 27, Flamigni S. Martino in Strada 25, Argenta 10, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (26^ giornata). Sabato 4 maggio: BANCA DI SAN MARINO – Argenta (Serravalle ore 17).