29/01/18 – Coppa Emilia serie C/ La Banca di San Marino fuori in semifinale

ChiaraParentiVert2

Mirandola. Coppa Emilia-Romagna amara per la Banca di San Marino che domenica 28 si sobbarca la trasferta di Mirandola, gioca alle 11 di mattina la semifinale con le padrone di casa della Sanamed e ne esce sconfitta per 3 a 0 (16, 17, 19) senza mai dare l’impressione di essere in grado di contrastare le avversarie. Questa l’analisi di coach Luca Nanni: “Abbiamo imbroccato la classica “partita no” contro una squadra forte con la quale avresti dovuto sbagliare poco per avere speranze di passare in finale. Le loro bande ci hanno messo in grossa difficoltà con la loro potenza e non siamo state in grado di reagire. Solo nel terzo set siamo arrivate sul 19 pari ma nel finale abbiamo preso un break di 6/0. Nel primo set non siamo mai state in partita, nel secondo abbiamo preso un break e ci siamo portate lo svantaggio fino alla fine del parziale. Devo dire che, in ogni caso, siamo stati contenti di aver avuto la possibilità di giocare una final four di Coppa, un meritato regalo al lavoro di tutto il gruppo”.

Nell’altra semifinale il San Damaso Modena ha battuto la Interclays Reggio Emilia per 3 a 1 (25/15 20/25 25/15 29/27). La finale ha visto prevalere proprio le Modenesi che, al tie-break, hanno regolato Mirandola rimontando dallo 0/2 con i punteggi di 15/25 21/25 25/12 25/23 15/12.

Nella foto Chiara Parenti, capitana della Banca di San Marino.