29/11/15 – Serie C: la Titan Services sbanca Budrio ed è sola in testa alla classifica. Banca di San Marino sconfitta dall’Ozzano

ElisaVanucciSerenaGasperini

Serie C maschile Budrio – TITAN SERVICES 0 a 3 (17/25 24/26 20/25). La TITAN SERVICES SAN MARINO di coach Stefano Mascetti non fallisce l’obiettivo e sabato torna da Budrio con i tre punti che il pronostico le assegnava. Partita sempre in discesa per i sammarinesi che per tutto il match trovano conforto nei fondamentali della battuta e della difesa. Nel primo set, solita partenza a rilento dei titani che però sono bravi a recuperare e a condurre in porto il parziale senza troppa fatica. Nel secondo set la TITAN SERVICES parte bene ma poi si deconcentra un po’ e gli avversari, di converso, cominciano a difendere e attaccare con aggressività. Zonzini e compagni però non si perdono e portano a casa la ripresa seppur ai vantaggi. Il terzo parziale ha l’andamento del primo con i sammarinesi sempre in controllo. Insomma, una prova di sostanza per la TITAN SERVICES che conserva capoclassifica della serie C ma adesso in solitaria vista la vittoria al solo tie-break del Rubicone San Mauro Pascoli sul Riviera Volley.

TABELLINO TITAN SERVICES: Gamboni 1, M. Zonzini 12, Peroni 11, Lazzarini 4, Farinelli 18, Stefanelli 3, Cervellini (L), Tentoni, D. Zonzini, Rondelli. N.E.: Budzko. All. Stefano Mascetti.

LA CLASSIFICA: TITAN SERVICES 13, Rubicone San Mauro Pascoli 12, Sa.Ma. Portomaggiore 12, Falco Marignano 8, Zinella Bologna 7, Atletico Venturoli Bologna 5, Forlì 5, Riviera Volley Rimini 5, Elettrocentro2 Bellaria 4, Spem Faenza 3, Budrio 1.

PROSSIMO TURNO: (6^giornata). Sabato 5 dicembre: TITAN SERVICES – Forlì (Serravalle, ore 18).

 

Serie C femminile. BANCA DI SAN MARINO – FATRO OZZANO 0 a 3 (21, 16, 15). Nulla da fare per una BANCA DI SAN MARINO troppo incerottata per giocarsela con la Fatro Ozzano nella partita di sabato scorso al Pala Casadei di Serravalle. Le sammarinesi, con la centrale Vanucci a mezzo servizio (entrerà solo a partita in corso) per via di una distorsione alla caviglia; la palleggiatrice Gasperini in grave difficoltà fisiche per i postumi di un incidente automobilistico e l’altra palleggiatrice Piscaglia ai box per la seconda settimana di seguito, reggono solo il primo set contro una formazione forte fisicamente, brava in tutti i fondamentali seppure un po’ troppo fallosa in certi momenti della partita. Il primo set è in equilibrio fino al 19/20 quando Ozzano piazza l’allungo che sarà decisivo. In questo set la BANCA DI SAN MARINO riesce anche ad andare avanti 10/8 dopo un break di 4 punti dal 6/8 ma è l’unico momento del match in cui le padrone di casa mettono la testa avanti. Nel secondo parziale, una sofferente Gasperini inevitabilmente cala e la squadra fa quel che può pur perdendo subito il contatto con le avversarie. Il terzo set ricalca l’andamento del secondo anche se con qualche sprazzo di gioco in più ma i muri della centrale Ibe e gli attacchi da posto 4 di Cardinali e Foresti spengono le residue speranze sammarinesi.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Gasperini 2, Cipollini 4, Pasolini 1, Fiorucci 5, Parenti 4, Tomassucci 6, Ridolfi (L1), Padovani, Vanucci 4, Magalotti, Pedrella Moroni (L2). N.E.: Muraccini. All. Enrico Mussoni.

LA CLASSIFICA: Venturoli Bologna 21, Sace Castel Maggiore 19, Fatro Ozzano 18, Olimpia Ravenna 15, Pontevecchio Datamec Bologna 14, BANCA DI SAN MARINO 10, Riccione 9, Si Computer Ravenna 9, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 9, Faenza 8, Montevecchi Imola 7, Alfonsine 4, Gut Chemical Bellaria 4, Riviera Volley Rimini 0.

PROSSIMO TURNO: (8^giornata). Sabato 5 dicembre: Montevecchi Imola – BANCA DI SAN MARINO (Imola, ore 18.30).

Nella foto: Elisa Vanucci (10) e Serena Gasperini (11)