30/06/13 – Europei femminili Small Country Division: San Marino d’argento

San Marino chiude con una vittoria al tie-break sul Lussemburgo (parziali di 25/20 26/28 25/14 18/25 15/11) il suo Europeo Small Country Division e porta a casa una piazza d’onore del tutto inaspettata all’inizio del torneo. A parte la sconfitta iniziale con Cipro, sono arrivate le vittorie contro Scozia e con le padrone di casa di Malta (questa ieri in tarda serata per 3 a 1 con parziali di 25/20 25/10 14/25 25/23) e, oggi, nel penultimo match del torneo che si concluderà nel pomeriggio, quella con il Lussemburgo. Una battaglia dagli esiti alterni, durata ben due ore. Un risultato estremamente positivo per una squadra che, viste le assenze, si è dovuta “inventare” i centrali e aveva in panchina Elisa Parenti, la sua giocatrice più esperta, praticamente non utilizzabile per problemi alla schiena.

La cronaca del match: primo set condotto tranquillamente in porto dalle ragazze di Luigi “Naci” Morolli che sul 4 pari staccano le avversarie e mantengono sempre 4/5 punti di vantaggio. Secondo parziale che sembra nettamente in mano alle titane fino al 21/14. Su quel punteggio San Marino si blocca e consente alle avversarie di rientrare fino al 22 pari e poi di portare a casa il set ai vantaggi. Terzo set per le sammarinesi, sempre in vantaggio e in controllo. Quarto parziale nettamente per le Lussemburghesi e tie break nel quale il Lussemburgo resta in partita solo fino al 5 pari prima di subire un break di 8 a 0 che chiude virtualmente set e partita.

La classifica: Cipro 12, San Marino 8, Lussemburgo 4, Scozia 2, Malta 1.

Al termine del torneo manca solo il match Scozia – Malta, ininfluente sulla seconda piazza di San Marino.