30/12/10 – Brave le nazionali under all’Anderlini Winter Cup

Si chiude con un risultato tutto sommato positivo l’avventura delle due nazionali under 18 maschile e under 16 femminile all’Anderlini Winter Cup di Modena. La manifestazione, che è un importante torneo invernale giovanile di pallavolo, si è disputata dal 27 al 29 dicembre.

Partiamo dalla nazionale maschile che ha raggiunto il settimo posto in un torneo che vedeva schierate al via 12 squadre. Tra queste: Casa Modena, Gabeca Montichiari, Volley Milano. I giovani titani, opposti nel girone di qualificazione a Diavoli Rosa Brugherio e Ursa Major Volley, hanno perso nettamente per 2 a 0 dai primi (25/19 25/11) ma si sono riscattati nella seconda partita battendo dopo un vibrante tie-break gli avversari (25/20 14/25 15/17). Entrati fra le prime otto, i ragazzi di Maestri e Giulianelli si sono ritrovati contro il Volley Milano, squadra decisamente fuori dalla loro portata e sono usciti sconfitti dal campo per 25/18 25/17. Bella la seguente partita persa col Volley San Martino per 2 a 1 (25/27 25/19 15/13 al tie-break). E’ mancato un soffio che i sammarinesi non arrivassero a disputare la finale per la quinta piazza. Ma la ciliegina sulla torta è arrivata quando si è trattato di giocare la finale per il settimo posto contro la Gabeca Montichiari, una società importantissima nella pallavolo italiana. Lì Benvenuti & Co. hanno veramente dato fondo alle loro energie e si sono imposti per 2 a 1 (25/23 20/25 15/11) con grande soddisfazione da parte di tutto lo staff tecnico.

La nazionale femminile è arrivata 18esima su 24 nel suo torneo. Problematico il girone di qualificazione disputato dalle ragazze guidate da Claudia Campo con due sconfitte maturate contro Pallavolo Sangiorgina (25/15 25/15) e Muggia (25/10 25/15). Inserite nel gruppo delle perdenti per arrivare a giocare, al massimo, per il 17esimo posto, le giovani nazionali sammarinesi hanno trovato il ritmo partita e maggiore convinzione nei propri mezzi. Così, prima hanno battuto le umbre del Lucrezia per 2 a 0 (25/22 25/19) e poi, in uno scontro internazionale, le catalane del Barcellona sempre per 2 a 0 (14/25 20/25). E pazienza per la sconfitta nella finalina per la 17esima piazza con il Cecilia Sport (25/21 25/22 il risultato), perché le ragazze avevano comunque dato fin lì prova di carattere.

Una bella esperienza per tutti i giocatori, maschi e femmine, che la Federazione pensa di ripetere in futuro.