02/04/16 – Europei Under 20 SCD: San Marino sconfitta da Scozia e Lussemburgo

San Marino. – E’ cominciata con due sconfitte l’avventura della nazionale sammarinese Under 20 nei Campionati europei Small Country Division iniziati ieri a Cipro. Alle 9.45 i ragazzi del Commissario tecnico Mascetti hanno affrontato la Scozia e hanno perso per 3 a 2 dopo aver vinto i primi due set. Da mangiarsi le mani. Questi i parziali: 25/15 25/21 22/25 21/25 10/15.

“La Scozia, una squadra con un’età e una fisicità superiori alla nostra, ha iniziato male commettendo tantissimi errori – ha spiegato Stefano Mascetti, il Ct della nazionale. – e questo ci ha senz’altro aiutato a giocare bene e a vincere i primi due set, nei quali ci abbiamo messo anche del nostro per produrre del buon gioco. Il terzo set è stato molto combattuto e giocato alla pari. Da lì in poi l’arbitro ha iniziato a fischiare molte doppie facendo perdere tranquillità a Davide Censoni, il nostro palleggiatore, e ci è anche venuto a mancare il coraggio di provare a vincere. Vista la superiorità fisica degli avversari, la loro maggiore età, la nostra panchina corta… è una sconfitta che ci può stare. In fondo, tutti i ragazzi, tranne Federico Tentoni, sono alla primissima esperienza internazionale. Sono stati tutti bravi a giocarsela fino in fondo con una nota di merito particolare per Matteo Bernardi e Alessandro Venturini”.

In serata, partita contro la “corazzata” Lussemburgo e nuova sconfitta stavolta per 3 a 0 (10, 22, 16). Primo set nettamente a favore dei Lussemburghesi nel quale i giovani titani si bloccano sugli 8 punti lasciando campo libero agli avversari; secondo set più combattuto in cui San Marino si è trovata anche davanti al secondo time-out obbligatorio (16/15) e un terzo set equilibrato all’inizio, nel quale i giocatori del granducato hanno poi lentamente preso il largo.

“Abbiamo fatto il nostro, a parte un blackout a metà del primo set. – Commenta Mascetti. – Il Lussemburgo è una squadra di livello superiore tecnicamente e fisicamente ma abbiamo perso dignitosamente. Bene un po’ tutti ma Bernardi e Tentoni sono stati davvero concreti. Bernardi, in particolare, sta mettendo un grande impatto fisico e caratteriale nelle partite. Arriva sempre dappertutto e se ha la palla buona non lo fermano”. Oggi, 2 aprile, San Marino scende di nuovo in campo alle 10 per affrontare l’Irlanda del Nord, seconda classificata del girone A dietro a Cipro e davanti alle Isole Far Oer. Se batterà i “celti”, San Marino scenderà in campo alle 17 per affrontare ancora il Lussemburgo in semifinale. Dovesse perdere, rimarrebbe solo la partita per assegnare il quinto posto in programma domenica 3 aprile alle 11.

Nella foto, Matteo Bernardi