07/05/15 – La Titan Services in casa della capolista SiComputer per agguantare i play-off. La Banca di San Marino ospita il Castenaso

FRANCESCO_TABARINI_2

Serie C maschile. La TITAN SERVICES San Marino (40 punti) si gioca le proprie carte per accedere ai play-off sul campo più difficile: quello della capoclassifica SiComputer Ravenna (51) che ha già conquistato la promozione diretta in B1. Lo farà già oggi, giocando l’ultima di campionato in anticipo rispetto alla Falco Marignano (39) che sabato prossimo affronterà in casa un Budrio già ampiamente retrocesso con Imola e Mosaici Ravenna. La formula prevede che vadano ai play-off la seconda e la terza di ognuno dei tre gironi, più le due migliori fra le quarte in classifica. Per questo Zonzini e compagni dovranno tenere l’orecchio teso ai risultati di Libertas Piacenza (40) – Pieve Reggio Emilia (27) e Vaneton Reggio Emilia (20) – Canottieri Ongina (39) nel girone A e a Volley Pianura Baricella (20) – Mirandola (41) e a Curti Sala Bolognese (26) – Atletico Venturoli Bologna (38) nel girone B. “Andiamo a Ravenna per vincere. – Dice coach Francesco Tabarini. – Se facciamo tre punti siamo sicuramente nei play-off, con due o uno rischiamo di restare fuori. Chiaro che l’avversario è ostico. Non credo che vorrà fare una brutta figura davanti al proprio pubblico e festeggiare ‘male’, la promozione. Noi ci proveremo e poi vedremo i risultati del Marignano e degli altri gironi”.

CLASSIFICA: SiComputer Ravenna 51, Bellaria 45, TITAN SERVICES 40, Falco Marignano 39, Rubicone San Mauro Pascoli 33, Zinella Bologna 33, Rimini 32, Spem Faenza 32, Forlì 31, Budrio 19, Imola 14, Mosaici Ravenna 12.

PROSSIMO TURNO (22 ^ giornata). Giovedì 7 maggio: Si Computer Ravenna – TITAN SERVICES (Ravenna ore 21.15).

Serie C femminile. Chiuso concordemente il rapporto con coach Alessandro Zanchi, la BANCA DI SAN MARINO affronta senza particolari patemi quest’ultima giornata di campionato. La salvezza è acquisita e la partita di sabato al Pala Casadei di Serravalle con il Villanova Castenaso, altra squadra senza obiettivi, sarà l’occasione per fare più turn-over del solito, mettendo in campo anche quelle giocatrici più giovani che hanno avuto meno minutaggio in stagione. All’andata finì 3 a 2 per le emiliane dopo quattro set combattuti e tiratissimi.

CLASSIFICA: Lugo 70, Pascucci Rimini 63, Ozzano 57, Olimpia Ravenna 57, Pontevecchio Bologna 35, Villanova Castenaso 34, Riccione Volley 34, BANCA DI SAN MARINO 30, Teodora Ravenna 29, Romagna Est Bellaria 27, San Lazzaro di Savena 27, Alfonsine 25, Imola 20, Pgs Bellaria Bologna 17.

PROSSIMO TURNO: (26^giornata). Sabato 9 maggio: BANCA DI SAN MARINO – Villanova Castenaso (Serravalle ore 18).

Nella foto: Francesco Tabarini