07/04/13 – Royal Catering sconfitta dal Grosseto. Bene la Banca di San Marino contro l’Sg Volley

Serie B2 maschile – Sabato 6 aprile sul parquet amico del Pala Casadei, opposta alla quarta forza della classifica, la ROYAL CATERING è competitiva solo nei due set centrali dell’incontro e lascia il passo ai toscani, sconfitta per 1 a 3 (19/25 23/25 25/14 15/25). L’inizio del primo parziale (sammarinesi subito sotto 2 a 8 con 4 errori), lascia presagire una partita difficile per Francesco Tabarini e compagni. Il set si chiude senza sussulti con la ROYAL CATERING (Alfredo Tabarini 5 punti), sempre lontana dagli ospiti. Nel secondo si va avanti, invece, punto a punto fino al 22 pari. I titani battono spesso sul martello Stefano Maggini per toglierlo dagli schemi d’attacco ma Grosseto trova nell’opposto Jurewicz un terminale altrettanto ispirato. Nella ROYAL CATERING macina punti l’opposto Matteo Venzi (6 nel set e 14 totali). Si arriva sul 22 pari quando sono due conclusioni dello stesso Maggini a siglare i punti decisivi. Nel terzo, San Marino ha una partenza bruciante: 5 a 0 che diventa 8 a 2 e 16 a 8 ai due time out obbligatori. Grosseto opera dei cambi, molla la presa e la ROYAL CATERING porta a casa il parziale. Nel quarto set al primo time-out obbligatorio si arriva sul 4 a 8 con il libero toscano, Ferraro, che salva un paio di palloni che, rigiocati, si trasformano in punti per i suoi. Il break sarà decisivo perché San Marino, troppo fallosa, vede il divario aumentare e deve lasciare la posta ai toscani. Coach Maestri si può consolare con le discrete prove del centrale Bacchini, titolare dall’inizio per l’assenza di Zonzini e di Benvenuti, chiamato a sostituire il libero Celetti costretto a lasciare il campo per un infortunio.alla fine del primo set.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 1, A. Tabarini 13, Bacchini 8, Venzi 14, F. Tabarini 10, Vanucci 9, Celetti (L), Benvenuti (L2). N. E.: Piscaglia, Raggi, Pari. All. Stefano Maestri.

TABELLINO Grosseto: Masini 3, Ciani, Rolando 7, Becherini, Jurewicz 10, Pedroni 1, Giorgi 7, Maggini 20, Benassi 7, Ferraro (L). N. E.: Brizzi, Caldelli. All. Fabio Pantalei.

Arbitri: Michele Bergamo (1* arbitro); Ida Isabella Di Rienzo (2° arbitro).

Prossimo turno serie B2 maschile (23^ giornata). Sabato 13 aprile: ROYAL CATERING – Spoleto s(Serravalle ore 17).

 

Serie C femminile – La BANCA DI SAN MARINO gioca forse la sua migliore partita dell’anno ed esce dal PalaBriolini di Rimini con una vittoria al tie-break (18/25 25/16 25/22 23/25 12/15 per le titane) sulla Sg Volley. Vittoria preziosa perché tiene a due punti il San Martino in Strada e la zona retrocessione. I primi due set sono speculari. Nel primo parte forte San Marino e tiene a distanza le riminesi. Nel secondo, sono le rivierasche a partire a spron battuto e a non essere più raggiunte. Nel terzo, dopo l’8 pari, San Giuliano “strappa” e scappa via senza essere più raggiunta. Nel quarto, le squadre sono sempre vicine ma è la BANCA DI SAN MARINO a dare la zampata conclusiva. Nel tie break le ragazze di Maddalena Caprara sono sempre avanti (0/5 3/8 11/13 fino al 12/15 finale con punto decisivo di Meika Wagner autrice di una splendida prova in attacco (30 punti) ma anche in ricezione. Ricezione e difesa facilitate anche dal ritorno in campo di Enrica Scarponi che ha dato equilibrio alla fase difensiva entrando nel “giro dietro” al posto di Sarah Glancy. Per le ragazze di Maddalena Caprara due punti forse decisivi in chiave salvezza.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Antimi 3, Stimac 6, Di Nardo 7, Wagner 30, F. Scarponi 7, Glancy 14, Mazza (L), E. Scarponi 3, Magalotti, Barducci. N. E.: Giuliani, Tomassucci. All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Banca di Rimini 59, Stella Rimini 59, Lugo 54, Longiano 44, Bellaria 40, Forlì 35, Riccione 30, Sg Volley Rimini 30, Lar Marignano 27, Teodora Ravenna 26, BANCA DI SAN MARINO 24, Flamigni S. Martino in Strada 22, Argenta 10, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (23^ giornata). Sabato 13 aprile: BANCA DI SAN MARINO – Lar Marignano (Serravalle ore 20).

 

Serie D maschile – Preventivabile sconfitta per 3 a 0 (20,
23, 22) in quel di Bologna contro il San Lazzaro di Savena per la Beach & Park. I ragazzi di Claudio Carnesecchi, contro la seconda della classe ci hanno provato e si sono battuti fino alla fine cedendo, nel complesso, per soli 10 punti ma il divario fra le due formazioni non è per ora colmabile. La contemporanea sconfitta per 3 a 0 della Softer Forlì ha comunque sancito, a due giornate dal termine, la salvezza del team sammarinese e la retrocessione dei mercuriali. Sabato prossimo, ultima trasferta della stagione a Ferrara, contro il Niagara Volley.