24/03/13 – Royal Catering ko a Offagna. Banca S. Marino sconfitta in casa da Lugo

Serie B2 maschile – Sabato 23 la ROYAL CATERING è stata sconfitta in trasferta dall’Offagna per 3 a 0 (23, 28, 23). I sammarinesi si sono presentati nel palazzetto degli anconetani in formazione largamente rimaneggiata. Senza i due centrali titolari Zonzini e Vanucci; senza il secondo palleggiatore Lombardi e Pari, i titani hanno giocato una partita tutta in salita. Nonostante questo, una serie abbastanza prevedibile di errori e qualche calo nella convinzione, sono riusciti a rimanere attaccati ai padroni di casa nel primo e nel terzo set e a giocarsi ai vantaggi il secondo, alternandosi nel punteggio e spartendosi i set ball. Date le condizioni di partenza, impossibile fare meglio.

TABELLINO ROYAL CATERING – Crociani 1, A. Tabarini 9, F. Tabarini 8, Venzi 19, Bacchini 9, Piscaglia 2, Benvenuti 2, Celetti (L). N. E.: Raggi. All. Stefano Maestri.

TABELLINO OFFAGNA: Piccinini 1, Molari 7, Stoico 11, Musillo 12, Bartoli, Bellomaria 7, Cantarelli 12, Saracini (L). N. E.: Bizzarri, Piombetti, Balzani. All. Fabrizio Sciati.

Arbitri: Alessandra Di Virgilio (1* arbitro); Elena Liberati (2° arbitro).

CLASSIFICA: Vitalchimica Castelfranco di Sotto 50, Softer Forlì 49, Morciano 49, Grottazzolina 41, Grosseto 39, Spoleto 34, ROYAL CATERING 31, Orvieto 31, Offagna 29, Forlimpopoli 25, Civitanova Marche 21, Sar Cesena 17, Speedy Market Bacci Campi Bisenzio 13, Fucecchio 9.

Prossimo turno serie B2 maschile (22^ giornata). Sabato 6 aprile: ROYAL CATERING – Grosseto (Serravalle ore 17).

 

Serie C femminileSabato 23, al Pala Casadei, la BANCA DI SAN MARINO ha perso col Lugo per 1 a 3 (25/23 17/25 11/25 11/25). E’ stata una sconfitta netta, nonostante il primo set avesse fatto ben sperare. Nel primo parziale, infatti, dopo una partenza a razzo delle ospiti (0/5), le sammarinesi hanno piazzato un parziale di 7 a 0 che le ha rimesse in carreggiata. Il set è stato in equilibrio fino al 16 pari, quando un altro minibreak delle titane le ha portate avanti (19/16) per non essere più raggiunte. Dal 7 pari del secondo set, però, iniziava un altro tipo di match con le ravennati che dominavano in lungo e in largo sfruttando sia gli errori in ricezione e difesa delle padrone di casa, ma anche le variazioni in battuta, il muro, l’attenta difesa e un efficace muro sulle conclusioni della Wagner. Insomma, non c’era più partita. A consolare, parzialmente, coach Maddalena Caprara, la buona prova del neoacquisto Sarah Glancy, autrice di 9 punti.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO – Antimi 5, Stimac 3, Di Nardo 6, Wagner 13, F. Scarponi 2, Glancy 9, Mazza (L), Giuliani, Gentili, Barducci. All. Maddalena Caprara.

CLASSIFICA: Banca di Rimini 58, Stella Rimini 57, Lugo 51, Longiano 41, Bellaria 38, Forlì 34, Sg Volley Rimini 29, Riccione 27, Lar Marignano 27, Teodora Ravenna 26, BANCA DI SAN MARINO 22, Flamigni S. Martino in Strada 19, Argenta 10, Vb Impianti Migliaro 2.

Prossimo turno serie C femminile (22^ giornata). Sabato 6 aprile: Sg Volley – BANCA DI SAN MARINO (Rimini ore 19).

 

Serie D maschile – Sempre sabato al PalaCasadei la Beach & Park di Claudio Carnesecchi ha messo un importante tassello nella costruzione della propria salvezza, battendo la Paolo Poggi di San Lazzaro di Savena per 3 a 1 (22/25 25/16 25/21 25/11). I pronostici erano tutti per gli ospiti ma i giovani titani hanno disputato una delle loro migliori partite e hanno dimostrato di potersela giocare anche con squadre più blasonate. La contemporanea sconfitta casalinga della Softer Forlì con la Marani Impianti Migliarino, mette la B & P sei punti sopra la zona retrocessione a tre giornate dalla fine del campionato.